rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Pietralata Pietralata / Via Eugenio Torelli Viollier

Pietralata nella morsa dei rifiuti, in via Viollier cassonetti in fiamme. "Pronti a bloccare il quartiere"

Tre i cassonetti dati alle fiamme nella tarda mattina di lunedì 8 maggio in via Viollier. L'episodio segue un incendio analogo avvenuto nella notte tra sabato e domenica in via dei Durantini

“Siamo pronti a bloccare il quartiere”. E' questo il grido disperato che si è levato nella tarda mattina di lunedì 7 maggio dalle strade del Municipio Roma IV in seguito all'ennesimo caso di “cassonetti dati alle fiamme”. A parlare è Fabrizio Montanini, presidente del comitato Beltramelli-Meda-Portonaccio. Qui, in via Eugenio Torelli Viollier, sono stati incendiati tre cassonetti di immondizia, in una condizione di sofferenza generale a causa della presenza di rifiuti, così importante da invadere anche i marciapiedi. Un episodio che ha fatto seguito a quello analogo avvenuto nella notte tra sabato e domenica quando nella vicina via dei Durantini anche altri cassonetti sono stati bruciati. Ma non solo. In città sono diversi i focolai che si sono sprigionati negli ultimi giorni, è successo a Tor Bella Monaca e anche all'Alessandrino. 

“Siamo decisi a portare avanti azioni di protesta molto forti, come quella di bloccare il quartiere pur di catalizzare l'attenzione delle istituzioni”, ha proseguito Montanini. Inevitabile poi il riferimento al pomeriggio di sabato 6 maggio quando in piazza Santa Maria Consolatrice nel quartiere di Casal Bertone, prima di un'iniziativa voluta dal Municipio IV in tema di ambiente la piazza è stata completamente ripulita e i cassonetti svuotati. “A questo punto aspettiamo che si facciano eventi in tutti i quartieri così da restituire decoro alle nostre vie – ha tuonato Montanini – l'amministrazione si mostra inefficiente e non attenta alle problematiche dei cittadini”. Ha poi concluso: “Ci parlano di sabotaggio, anche noi saboteremo le bollette Ama quando ci saranno recapitate”.

Oltre l'insofferenza per la presenza di cumuli di immondizia presenti in ogni dove, anche i disagi, soprattutto per i più deboli. E' questo il caso di Alessandra, una giovane donna disabile in carrozzina residente a largo Beltramelli: “Tutto questo è inaccettabile – ha spiegato – non riesco a passare neppure sui marciapiedi, l'altro giorno un topo mi è passato sui piedi, è vergognoso”.

Rifiuti in fiamme a Pietralata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietralata nella morsa dei rifiuti, in via Viollier cassonetti in fiamme. "Pronti a bloccare il quartiere"

RomaToday è in caricamento