TiburtinoToday

Il Tiburtino che accoglie e integra domenica festeggia a Pietralata

Nel pomeriggio di domenica festa di fine progetto presso il campo di via Marica 80 a partire dalle ore 15

Foto dal progetto Migrarti

“La comunità si-cura. Culture in festa”. È questo il titolo dell’evento che si svolgerà nel pomeriggio di domenica presso il campo sportivo di via Marica, nel quartiere Pietralata del Municipio Roma IV: “terreno di gioco” dei rifugiati politici e dei richiedenti asilo della squadra Liberi Nantes. La festa giunge al termine di un progetto denominato “Alterità e cultura” promosso da una serie di associazioni e cooperative con sede nel territorio del Tiburtino in risposta ad un bando indetto dal Municipio IV. “Alterità e cultura” è iniziato nell’agosto del 2017 e si è concluso lo scorso 30 settembre.

All’interno del progetto anche un laboratorio dal titolo “Alter Lab” promosso dalle cooperative eCO e Ruota Libera. “Tante le associazioni che hanno fatto rete in questo progetto – ha spiegato Cristiano Colombi di eCO – impegnate a fare attività sul territorio come fornitura di servizi diversificati, laboratori, mappatura delle realtà sociali che lavorano al tiburtino e l’avvio di un percorso di partecipazione condiviso”. Ha aggiunto: “Si tratta di progetti che ruotano intorno all’inclusione sociale e all’intercultura”. E quale luogo migliore per celebrare le fine di un progetto di notevole importanza se non il campo della Liberi Nantes? “L’esperienza della squadra rappresenta un esempio di come sia possibile l’integrazione - ha spiegato concludendo Colombi – La festa vuole dimostrare come la comunità si mobiliti per giungere ad un processo vero di inclusione”.

Abbiamo raggiunto Alberto Urbinati, presidente della squadra Liberi Nantes che ospiterà l’evento: “Siamo stati molto contenti di portare le buone pratiche legate alla nostra esperienza ai tavoli che si sono svolti nell’ambito del progetto che ha ottenuto il grande risultato di creare una rete e delle relazioni durature dopo la mappatura delle realtà sociali del territorio”. Su quanto sta avvenendo a Riace negli ultimi giorni ha commentato: “Al netto delle verifiche da parte della magistratura, sarebbe un delitto se l’inchiesta interrompesse l’esperienza avvenuta a Riace che ha dimostrato chiaramente come l’inclusione dei migranti sia una ricchezza”.

festa-via-marica-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento