Tiburtino Colli Aniene / Via Tiburtina

Municipio 5, Marconi: "Mozione di sfiducia per Ivano Caradonna"

I gruppi de La Destra, Pdl e Udc firmano l'atto per sfiduciare il presidente della V Circoscrzione: "Attendiamo che il Pd e la maggioraza escano dall'ambiguità"

V Municipio

Una mozione di sfiducia per costringere il Pd ad uscire allo scoperto. A mettere 'in riga' il presidente del V Municipio Ivano Caradonna parte delle opposizioni municipali: "Oggi e' stata presentata una mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del V Municipio Ivano Caradonna - afferma il consigliere de La Destra Giovanni Marconi -. Oltre a La Destra, hanno firmato la mozione i Consiglieri del Pdl e dell'Udc".

MAGGIORANZA ALLO SCOPERTO - Firmatari della mozione di sfiducia che spiegano le motivazioni della presa di posizione: "Finalmente sapremo se il Pd uscirà dall'ambiguità' che fino ad oggi ha caratterizzato la sua presenza nella maggioranza. E' opportuno ricordare che a luglio del 2011, l'Assessore Marcucci del Pd si dimise affermando che si dimetteva ‘perché nonostante Caradonna faccia finta di nulla, la maggioranza di centro sinistra eletta nel 2008 non c’è più e da parte sua non c’è la minima intenzione di ripristinarla’. L'altro Assessore del Pd, Acchiardi, era rimasto, invece, al suo posto. In conclusione verranno allo scoperto le varie fazioni e le forze politiche che dicono di supportare o meno Ivano Caradonna, dando così finalmente una risposta ai cittadini e a un territorio che merita di essere governato responsabilmente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio 5, Marconi: "Mozione di sfiducia per Ivano Caradonna"

RomaToday è in caricamento