Sabato, 19 Giugno 2021
Tiburtino Casal de Pazzi / Via Tiburtina

Tiburtina: a caccia di oro rosso con due minorenni in un deposito di gas

I carabinieri fermano un uomo di 35 anni assieme a due giovani di 15 e 17 anni mentre cercavano di trafugare materiale ferroso da un'azienda sita nella zona industriale della strada consolare

E’ stata la segnalazione fatta da un Maresciallo della Stazione Carabinieri Roma Tiburtino III, libero dal servizio, a far scattare l’intervento dei colleghi della Compagnia Roma Montesacro che ha portato all’arresto di tre persone, un pregiudicato romano di 35 anni e due minorenni di origini slave di 15 e 17 anni, entrambi pregiudicati, tutti provenienti dall’insediamento di via Amarilli 1, per tentato furto aggravato in concorso. Il militare, nel tardo pomeriggio di ieri, stava transitando con la sua auto nei pressi di un’azienda che produce gas compressi e liquefatti ubicata in via Tiburtina e, insospettito da alcuni strani movimenti nell’area dell’azienda, ha sbirciato al suo interno, sorprendendo i ladri mentre stavano facendo razzia di materiale ferroso.


FERMI E ARRESTI - Dopo essere riuscito a bloccare il 35enne, il Maresciallo ha dato l’allarme e le pattuglie dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro e della Stazione Roma Tiburtino III sono riuscite ad acciuffare anche i due minorenni. Il romano è stato trattenuto in caserma mentre i ragazzini sono stati accompagnati nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiburtina: a caccia di oro rosso con due minorenni in un deposito di gas

RomaToday è in caricamento