rotate-mobile

VIDEO | Un mese fa l'incendio nella palazzina Ater. Da allora è rimasto tutto così

Le immagini dalla palazzina Ater di via Mozart, dove a distanza di quasi un mese dall'incendio tutto è rimasto fermo: ascensore e luci fuori uso, con i locali distrutti privi di intervento

Il tempo sembra essersi fermato. A quel 23 dicembre, quando un incendio nel locale dei contatori della luce ha distrutto tutto, lasciando gli inquilini senza ascensore, senza luce sulla scala, con fuliggine e puzza di bruciato.

Siamo in via Mozart, al Tiburtino III, dove a distanza di quasi un mese gli abitanti ancora aspettano l’intervento di Ater: “Siamo ancora tutti spaventati da quello che è accaduto, ma ora siamo addirittura bloccati a casa perché io le scale non le posso fare”, spiega Marisa, l’anziana inquilina del secondo piano.

Mentre nell’area esterna restano accatastate le cose che erano conservate nelle cantine, ormai distrutte: "Molti vicini hanno perso molto ed è in casi come questo che ti accorgi di quanto siamo abbandonati noi abitanti della che popolari  - dice Patrizia, mamma di un bimbo di 12 anni -. Per me il problema principale è l’assenza di linea telefonica con la quale mio figlio fa anche lezione a distanza. Ora siamo costretti a farci ospitare da qualcuno per farlo studiare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Un mese fa l'incendio nella palazzina Ater. Da allora è rimasto tutto così

RomaToday è in caricamento