Colli Aniene Colli Aniene / Via Mozart

Tiburtino III, i cittadini scrivono a Zingaretti: “Intitoliamo il playground a Marisa Marcellino”

La donna, scomparsa nel 2017, è stata storica presidente del comitato di quartiere, si è battuta per la realizzazione di aree verdi e spazi sociali

“Intitoliamo il playground a Marisa Marcellino”. È questa la richiesta che i cittadini, insieme al comitato di quartiere, hanno presentato a Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio che lunedì mattina, a Tiburtino III, ha inaugurato lo spazio di via Tagliacozzo. Nella lettera consegnata al governatore si legge: “Marisa è sempre stata partigiana, si è sempre schierata da una parte ben precisa e non ne ha mai fatto mistero, questa nuova area attrezzata del quartiere, la “piazza Tiburtino III”, è stato uno dei suoi impegni principali, perseguito ininterrottamente fino alla sua morte”. 

Il processo di riqualificazione avviato dalla Regione Lazio passa anche da Tiburtino III grazie alla realizzazione di un nuovo parco attrezzato con area verde tra via della Vanga e via Tagliacozzo. Prima la bonifica, poi gli interventi per l’area ludica dedicata, il campo da basket e ancora percorsi fitness e vialetti interni, oltre che impianti di illuminazione e nuove piantumazioni. Il progetto, realizzato da Ater Roma, è stato cofinanziato dalla Regione Lazio con un investimento di 250 mila euro. Sulla facciata di una palazzina Ater di via Mozart, anche il murale che ritrae l’attrice Anna Magnani. IL VIDEO 

Tante le realtà associative di Tiburtino III e del IV Municipio che hanno sostenuto la richiesta del comitato di quartiere Tiburtino Nord e Pietralata sull’intitolazione del playground, tra queste: il Circolo Pd Colli Aniene Tiburtino, Circolo PRC E. D’Onofrio, Circolo Arci C. Marchesi. 

Marisa Marcellino, al secolo Emilia Fulli, comunista e cattolica, è scomparsa a novembre del 2017, all’età di 79 anni. Una vita spesa al servizio dei più deboli e all’insegna della lotta alla casa, Marisa si è battuta per la riqualificazione delle case popolari e per l’assistenza ai tossicodipendenti fondando l’associazione ‘La Tenda’.

“Una figura, quella di Marisa Marcellino, ancora capace, anche dopo anni dalla sua scomparsa, di unire intorno a valori condivisi e fondamentali una comunità di sinistra di donne e di uomini, nonostante le diverse scelte politiche fatte in passato e che costituisce oggi un ottimo terreno su cui ricostruire il nostro senso di comunità municipale” ha commentato Federico Proietti, esponente dem del Pd Tiburtina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiburtino III, i cittadini scrivono a Zingaretti: “Intitoliamo il playground a Marisa Marcellino”

RomaToday è in caricamento