TiburtinoToday

Strade dissestate e crepe: ecco cosa resta a Colli Aniene dopo il maltempo

Da via D'Onofrio a via Bardanzellu buche e crepe sull'asfalto

“Le strade del nostro quartiere non hanno nulla di diverso dalle vecchie mulattiere”. È questo il grido d’allarme dei residenti di Colli Aniene a pochi giorni dal nubifragio che si è abbattuto sulla città causando gravi danni non solo alle strade ma anche al verde con cadute di alberi sull’intero territorio. “Vogliamo incontrare l’assessore ai lavori pubblici del nostro Municipio” ha commentato Stefano Monaco consigliere dell’associazione Roma Civitas Opus.

Non solo si sono aperte nuove buche ma l’asfalto già deteriorato ha subito notevoli danni fino a far diventare le strade “crepate” in molti punti. Le fessure hanno profondità notevoli e la sicurezza di pedoni e automobilisti è a rischio. Da via Umberto Calosso fino a via Ettore Franceschini e ancora via Bardanzellu e via D’Onofrio: sono queste le strade del quartiere più “martoriate”. “Si tratta solo di alcune delle strade del quartiere che a causa della mancata manutenzione, dell’incuria e del l’incapacità manifesta di questa giunta appaiono oggi come mulattiere o greti di ruscello rendendo la percorrenza di auto e motoveicoli un’esperienza pericolosa ai limiti del reale” ha aggiunto Monaco. “Pertanto provvederemo in questi giorni a portare la questione in seno alla commissione preposta e chiederemo spiegazioni e tempistiche di intervento all’assessore Grifalchi non sia mai che ci risponda per sbaglio attribuendo colpe e responsabilità a chissà quale misteriosa lobby” ha concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abbiamo raggiunto il presidente della commissione lavori pubblici del Tiburtino, Federico Giacomozzi che ha commentato: "Ho convocato una commissione proprio in seguito agli eventi meteorologici appena avvenuti per comprendere quali sono ancora le maggiori criticità presenti sul territorio. I tecnici dei nostri uffici sono già intervenuti in alcune delle strade di Colli Aniene tra buche e ripristino caditoie e stiamo raccogliendo nuove segnalazioni. Invitiamo i cittadini per il prossimo appuntamento del 5 novembre alle ore 14.00 così potranno presentare i disagi relativi alle strade". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento