menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Colli Aniene, firmato l’accordo tra RomaNatura e il Piccolo America: continuano le proiezioni all’aperto

Le iniziative interesseranno anche altri parchi del territorio che appartengono all’ente regionale. Prossima la riqualificazione de ‘La Casa di Roberto’

Le proiezioni cinematografiche all’aperto, promosse dai ragazzi del ‘Piccolo America’, proseguono anche quest’anno all’interno di una delle arene più suggestive della città: il Casale della Cervelletta. Non solo, le iniziative saranno messe in campo anche in altri parchi del territorio. A deciderlo, un protocollo d’intesa, siglato nei giorni scorsi, tra l’ente regionale RomaNatura e l’associazione ‘Piccolo America’.

Prosegue a Colli Aniene la stagione cinematografica all’aperto che, i giovani attivisti del ‘Piccolo America’, da tre anni promuovono nella splendida cornice del ‘parco della Cervelletta’ che gli abitanti del quartiere hanno definito ‘il Colosseo di Roma Est’. “Con la sottoscrizione di un nuovo protocollo anche quest’anno percorreremo la strada della valorizzazione delle aree naturali protette, anche attraverso strumenti di cultura, partecipazione e condivisione, e dopo i successi delle passate edizioni del “Il Cinema in Piazza”, dove oltre 25mila persone hanno assistito alle proiezioni, non solo abbiamo scelto di continuare a promuovere questa iniziativa, ma di lavorare per allargarla ad altri parchi del sistema di RomaNatura” ha detto Maurizio Gubbiotti, presidente dell’Ente Regionale RomaNatura

“Attraverso una passerella, abbiamo ricongiunto tramite un camminamento all’interno del Parco, due quartieri come Colli Aniene e Tor Cervara, abbiamo reso la fruizione di quei luoghi più sicura con gli interventi di illuminazione dando all’area umida della Cervelletta, lo spirito di un HUB Verde nel cuore della città, in un contesto storico e culturale tra i più importanti” ha aggiunto Gubbiotti. “Siamo riusciti finalmente ad ottenere l’investimento da parte del Comune per la messa in sicurezza del Casale principale, una della novità di quest’anno sarà la risistemazione da parte di RomaNatura, del piccolo stabile definito la Casa di Roberto”.

Ha concluso: “Nell’anno della pandemia ripartiamo dalla sostenibilità, mettendo al centro l’ambiente nella consapevolezza dell’importanza che riveste sulla nostra salute evidenziando il ruolo dei parchi non solo come luoghi di tutela della natura ma anche di valorizzazione turistica sostenibile dei territori, in grado di generare il rilancio dell’economia, valorizzare le risorse storiche e culturali del territorio e migliorare la qualità della vita”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento