TiburtinoToday

Colli Aniene si ribella ai roghi tossici: "Il Campidoglio ci convochi"

Esasperati dalle emergenze legate al fenomeno dei roghi tossici, il comitato di quartiere Cittadini di Colli Aniene Bene Comune, chiede di partecipare ai tavoli tecnici in Comune

Foto di CDQ Cittadini di Colli Aniene Bene Comune

Un'emergenza vera e propria, non solo di salute pubblica ma igienico-sanitaria e sociale. Sono queste le conseguenze più acclarate rispetto al fenomeno "roghi tossici" che in alcune zone viene percepito in misura maggiore e crea danni di non poco conto ai cittadini che abitano nelle vicinanze, come i residenti del quartiere Colli Aniene che convivono con la presenza della vicina baraccopoli di via Salviati. E' per questa ragione che il comitato di quartiere Cittadini di Colli Aniene Bene Comune ha prima inviato una lettera aperta alla presidente Della Casa per "trovare insieme soluzioni" e poi ha manifestato la volontà di prendere parte ai tavoli tecnici annunciati in Campidoglio.

Era il 19 luglio scorso quando il comitato di quartiere ha esposto, durante un incontro con la minisindaca del Municipio Roma IV, Roberta Della Casa, le problematiche ambientali e sociali legate al perpetuarsi del fenomeno "roghi tossici". Nel mese di novembre poi anche una lettera aperta indirirzzata alla presidente in cui si legge: "Quasi ogni giorno si respirano, in particolare nelle ore serali, costantemente fumi tossici provenienti dai dintorni di via Salviati, a confine tra il IV e V Municipio e che tutti conosciamo come " diossine" prodotte da combustione di materiali e rifiuti vari e che provocano danni fisici a tutti i cittadini residenti e non, vicini e più lontani". Nella stessa lettera il comitato ha chiesto inoltre: "Di convergere diverse forze e di istituire con urgenza un tavolo di lavoro tra i comitati di quartiere a confine, i referenti commissioni ambiente del IV e V Municipio, gli assessori di competenza, comando dei CCTA, il comando del IV gruppo Vigili, il Prefetto, politiche sociali e pmbiente, ma anche i referenti delle Comunità che vivono in queste aree di elevato degrado affinché sia monitorata la situazione ed individuate insieme concrete soluzioni di vivere civile e a tutela e salvaguardia della salute".

E' Gabriella Masella, presidente del comitato di quartiere Colli Aniene Bene Comune a spiegare: "A seguito dell'invio della lettera alla presidente Della Casa, siamo stati contattati dagli uffici municipali che ci hanno anticipato la convocazione di un tavolo in Campidoglio": Dopo questa informazione quindi: "Abbiamo scritto al presidente della commissione capitolina, Daniele Diaco, dal quale non abbiamo ancora avuto risposta, comunicandogli la nostra disponibilità a partecipare ai tavoli tecnici che si apriranno in Comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento