Giovedì, 28 Ottobre 2021
Colli Aniene Colli Aniene / Via Angelica Balabanoff

Colli Aniene, il parco Tozzetti grida vendetta. I residenti: “Da cinque anni senza giochi per bambini”

La rimozione dei giochi nell’anno 2015. Non mancano invece gli atti di vandalismo

Quando gli agenti della polizia locale di Roma Capitale sono arrivati al parco Tozzetti a recintare le giostrine prima della rimozione, nessuno avrebbe immaginato che dopo cinque anni niente sarebbe tornato al suo posto: il parco giochi non è mai stato più ripristinato dall’autunno del 2015. Dal quartiere arriva la rabbia dei residenti: “Questo parco deve tornare a disposizione dei bambini di Colli Aniene”.

A prendersi cura del parco è un gruppo di residenti ribattezzati ‘gli amici del parco Tozzetti’ che ogni volta che possono, armati dei ferri del mestiere quali forbici, sacchetti per i rifiuti e rastrelli, si rimboccano le maniche e intervengono per tentare di riportare il decoro all’area verde. Intanto, al parco non mancano gli atti di vandalismo e spesso i pavimenti dell’area sono un tappeto di cocci di bottiglie. La vera spina nel fianco però è rappresentata dalla mancanza dei giochi. E dopo le promesse degli amministratori locali, le petizioni dei cittadini, a Colli Aniene tutto resta così come cinque anni fa.

“La ex presidente Roberta Della Casa e la giunta Raggi non sono stati in grado di riqualificare questo piccolo lotto di verde un tempo molto frequentato dai bambini della zona – ha detto Stefano Monaco, residente di Colli Aniene e referente di Fd’I per il quartiere - Provvederò insieme a Gianni Ottaviano a segnalare ancora una volta all’assessore preposto questa disfunzione, che da alcuni anni ha privato la gioia del gioco all’aria aperta i bambini del vicino asilo ‘Il nostro girotondo’ e quelli residenti tra via Ernesto Rossi e via Piero caleffi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colli Aniene, il parco Tozzetti grida vendetta. I residenti: “Da cinque anni senza giochi per bambini”

RomaToday è in caricamento