menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colli Aniene: derubati in casa da un finto finanziere, secondo caso in due mesi

Il finto militare è riuscito ad entrare in un appartamento di via Edoardo D'Onofrio ed a fuggire con denaro e preziosi

Le due case distano fra loro poche centinaia di metri. Ad accomunarle un furto conseguente ad una truffa, quella del finto finanziere. Il secondo caso nel volgere di due mesi ancora a Colli Aniene, dove marito e moglie hanno aperto la porta della loro casa ad un fantomatico militare delle Fiamme Gialle per poi essere derubati di denaro e preziosi. 

I fatti intorno alle 16:00 di mercoledì 20 novembre in un palazzo di dieci piani di via Edoardo D'Onofrio. Qui un uomo ben vestito e con un finto tesserino è riuscito ad entrare nella casa di marito e moglie, poi li ha derubati con destrezza e si è allontanato con una scusa facendo perdere le proprie tracce. 

Accortisi del furto, è stata la figlia della coppia, allertata dai genitori, a chiamare poi la polizia. Intervenuti sul posto gli agenti dei commissariati Sant'Ippolito e San Basilio, gli investigatori hanno raccolto la testimonianza delle vittime ed hanno cominciato le indagini per risalire al truffatore. 

Viste le modalità e la zona, il ladro potrebbe essere lo stesso finto finanziere che lo scorso mese di settembre riuscì ad entrare nell'appartamento di un'anziana 80enne nella vicina via Amedeo Sommovigo. Con la scusa di dover vedere del denaro che il militare riferì alla donna essere falso, l'uomo riuscì a far perdere le proprie tracce con 10mila euro in contanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento