Colli Aniene Colli Aniene / Via Angelica Balabanoff

"La torre delle Cervelletta sta per crollare"

Il coordinamento "Uniti per la Cervelletta" scrive a Mattarella: "La torre sta per crollare"

“Chiediamo che sia compiuto lo sforzo economico, organizzativo e procedurale necessario a restituire al patrimonio culturale nazionale uno dei suoi capitoli più rari e preziosi e al territorio il loro volto storico e, con esso, la prospettiva del futuro”. Un appello accorato quello che il coordinamento “Uniti per la Cervelletta” ha inviato al presidente Matterella, al premier Giuseppe Conte, al ministro Bonisoli, al governatore Zingaretti e alla sindaca Raggi. 

Il Casale della Cervelletta, collocato nel quartiere Colli Aniene, è un complesso di proprietà di Roma Capitale e dal 2001 è posto nella Riserva Naturale della Valle dell’Aniene. Negli ultimi tempi è stato scenario dell’arena estiva del Cinema America e entrato nella lista dei luoghi del cuore promosso dal FAI. 

“La torre sta per crollare”: è questo il grido d’allarme delle associazioni e delle realtà territoriali che da anni combattono per il recupero del casale della Cervelletta e soprattutto per tutelare la torre insita nella costruzione. Nell’appello, infatti, le associazioni spiegano l’importanza di intervenire anche perché si tratta di un patrimonio importante dal punto di vista culturale considerato che la sua costruzione risale al 1200. 

“Non possiamo aspettare oltre – ha dichiarato il Coordinamento Uniti per la Cervelletta –  Se nessuna azione o risorsa economica verrà messa in campo attiveremo le inevitabili denunce”. L’appello sarà presentato in Campidoglio nel pomeriggio di venerdì 1 febbraio e sarà avviata una nuova petizione per scongiurarne l’abbandono. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La torre delle Cervelletta sta per crollare"

RomaToday è in caricamento