TiburtinoToday

Casal Bruciato, sversamento di terra nel parco di villa Fassini

La terra rimossa dalla manutenzione dello spartitraffico di via Fiorentini è finita del parco di villa Fassini

Siamo sicuri che questa terra non sia rifiuto?”. Se lo chiedono i genitori dei bambini che frequentano il parco di Villa Fassini e la scuola adiacente, all’incrocio tra via Fiorentini e via Tiburtina, a Casal Bruciato. Lo hanno chiesto anche alla sindaca di Roma, Virginia Raggia, con una lettera, esprimendo tutta la loro preoccupazione per quanto sta avvenendo in questi giorni in uno dei quartieri del quarto municipio.

Ma andiamo con ordine. 

Nei giorni scorsi una denuncia del partito democratico ha catalizzato l’attenzione sullo “sversamento rifiuti e terra nell’area verde di villa Fassini”. Alla denuncia mediatica ha fatto seguito un esposto ai carabinieri, uno all’Arpa e un altro ancora all’Asl presumendo “sversamento illecito di rifiuti”. Il terreno, proveniente dai lavori dello spartitraffico presente su via Fiorentini, viene riportato all’interno della villa che molti definiscono “sito sensibile”. 

La preoccupazione dei genitori

“Siamo preoccupati per la salute dei nostri figli – hanno scritto nella lettera - La sua stessa amministrazione sostiene di effettuare la pulizia di via Fiorentini dopo vent’anni di incuria, secondo lei, in quella terra, non ci sono vent’anni di veleni? Noi come genitori non ne siamo certi, abbiamo timore. Ma con quali autorizzazioni si può compiere una tale operazione?”. 

Grifalchi: “La terra serve per livellare il parco”

Abbiamo chiesto all’assessore all’ambiente Fabio Grifalchi di spiegare cosa sta accadendo a villa Fassini: “Il Dipartimento SIMU sta manutenendo e pulendo lo spartitraffico di via Fiorentini, il quale oltre a cartacce e rifiuti comuni che si trovano solitamente a bordo strada, presenta un accumulo di e fogliame. Il Dipartimento Ambiente, che ha la gestione del parco di Villa Fassini si è coordinato con il SIMU per prelevare questa terra e utilizzarla per livellare il parco che presenta diverse buche e avvallamenti, da anni – ha detto specificando - Ovviamente terra ripulita dalle cartacce dal Dipartimento in collaborazione con Ama”. Villa Fassini è gestita dal Dipartimento Ambiente, così come via Fiorentini è grande viabilità: “Il municipio, quindi, non c’entra assolutamente nulla”. 

La giunta municipale si difende e rilancia: “Potrebbe essere procurato allarme”

Grifalchi non solo ha rispedito le accuse al mittente ma ha rilanciato: “Ora mi auguro che chi grida al danno ambientale abbia le carte per documentare che quella terra sia inquinata e non idonea a tale scopo. Non bastano di certo du foto che raffigurano delle cartacce in terra, che chiunque avrebbe potuto gettare dopo il lavoro dei Dipartimenti e che comunque non rendono la terra inidonea all'uso. Altrimenti potrebbe anche profilarsi un reato di Procurato Allarme, aggravato se commesso da un Pubblico Ufficiale, qualifica che assumono i Consiglieri nell'esercizio delle loro funzioni. Nonchè eventuale reato di diffamazione laddove si attribuiscono le responsabilità a qualcuno senza le necessarie prove.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha concluso: “Io credo che sia ingiusto fare campagna elettorale, cercando di screditare una forza politica, attaccando e mettendo in difficoltà chi lavora, come funzionari e dipendenti dei due Dipartimenti che hanno gestito gli interventi e si sono ritrovati a dover dare delle spiegazioni, che chi interessato avrebbe potuto tranquillamente chiedere senza alzare alcun polverone mediatico”.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento