TiburtinoToday

Casal Bruciato: termosifoni gelati in via Facchinetti, residenti bloccano di nuovo la strada

Sul posto anche gli agenti del commissariato Sant'Ippolito. A supportare la protesta il comitato popolare Casal Bruciato e la Rete popolare Tiburtina

Due proteste (e relativo blocco stradale) in via Facchinetti (a Casal Bruciato) in meno di una settimana. L’esasperazione è salita alle stelle, gli inquilini sono stufi di vivere al freddo e soprattutto sono stanchi di sentire solo promesse che nei fatti non trovano nessuna concretezza. 

Residenti in strada appiccano fuoco e bloccano la via

Dopo le “toppe” messe alle caldaie dei civici 127 e 137, i riscaldamenti hanno smesso di funzionare e dinanzi all’ennesimo impegno disatteso dall’amministrazione, i residenti hanno bloccato la strada. Circa una trentina gli inquilini delle case popolari del Comune che intorno alle 15.30 sono scesi in strada e hanno appiccato il fuoco con delle cassette di legno bloccando di fatti l’accesso: sul posto sono intervenuti anche gli agenti del commissariato Sant’Ippolito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal comitato: "Aspettiamo l'arrivo della ditta"

A distanza di circa due ore dall’avvio della protesta: “Siamo ancora qui – hanno spiegato dal comitato popolare Casal Bruciato – Siamo in attesa dell’arrivo dei tecnici del Comune, vogliamo una soluzione definitiva”. All’interno degli appartamenti vivono bambini, anziani e disabili che non vogliono trascorrere un Natale al freddo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento