rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Casal Bruciato Casal Bruciato / Via Diego Angeli

Casal Bruciato, riapre via Diego Angeli dopo 20 giorni di chiusura

Il tratto compreso tra via Donati e via Tiburtina era stato interdetto lo scorso 20 giugno a causa della presenza di avvallamenti

Habemus! Via Diego Angeli è stata riaperta integralmente al traffico dopo 20 giorni di chiusura tra proteste e disagi per i residenti ma soprattutto per i commercianti che lungo la strada hanno la propria attività. “La criticità è stata superata - ha commentato Roberta Della Casa nel pomeriggio di martedì precisando – Le verifiche e i sondaggi hanno dato esito rassicurante”. 

Venti giorni di chiusura tra via Donati e via Tiburtina

Nella serata dello scorso 20 giugno, un gruppo di residenti di via Diego Angeli, strada che divide a metà il quartiere Casal Bruciato, ha notato alcuni avvallamenti sull’asfalto allertando quindi i vigili del fuoco che hanno disposto la chiusura della strada. Il tratto interessato dall’interdizione per 20 giorni è stato quello compreso tra via Donati e via Tiburtina in attesa dei necessari controlli da parte del Comune. 

Proteste in via Diego Angeli per la mancata raccolta di rifiuti

La chiusura della strada non ha risparmiato proteste perché, in clima di emergenza rifiuti, all’interno del tratto interdetto si sono create delle mini discariche: è stato impossibile per gli operatori Ama ritirare l’immondizia. È stato così che alcuni residenti della via hanno posizionato in strada i rifiuti per manifestare la propria indignazione nei confronti della gestione di una emergenza così tangibile. Per ora, i residenti di via Diego Angeli possono gioire e tirare un sospiro di sollievo, tuttavia: “Abbiamo in essere l’appalto di manutenzione, quindi per qualunque problema che non sia straordinario possiamo intervenire” ha concluso Della Casa. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Bruciato, riapre via Diego Angeli dopo 20 giorni di chiusura

RomaToday è in caricamento