menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Proteste di dicembre in via Facchinetti - Immagine di archivio

Proteste di dicembre in via Facchinetti - Immagine di archivio

Casal Bruciato: con l’inverno torna l’incubo della caldaia rotta in via Facchinetti

Il comitato popolare di Casal Bruciato chiederà un incontro al Comune per prevenire disagi. L'assessora Meleo annuncia interventi e appalti per la manutenzione anche straordinaria

I disagi e il freddo legati al malfunzionamento della caldaia sono un ricordo ancora vivo per gli inquilini delle palazzine di via Facchinetti e con l’arrivo dell’inverno cresce la paura che tutto possa di nuovo ripetersi. Il comitato popolare di Casal Bruciato (Municipio IV): “Chiederemo incontro al Comune”.

Proteste, denunce, sit-in e altre forme di dissenso per far sentire forte la loro voce: è stato caratterizzato soprattutto da questo l’inverno dello scorso anno nelle case di via Facchinetti. Già perché la caldaia rotta ha reso impossibile l’accensione dei riscaldamenti: solo nel mese di febbraio (dal 15 novembre data di accensione in città) gli inquilini hanno potuto tirare un sospiro di sollievo e capire che le loro proteste non sono state vane.

“Chiederemo un incontro al Comune di Roma – ha detto al nostro giornale Marcella del comitato popolare di Casal Bruciato – A marzo dello scorso anno la caldaia di via Facchinetti non funzionava e da allora nessuno è intervenuto per il ripristino o per la manutenzione. Siamo più che certi che i disagi dello scorso anno, se nessuno interverrà, si ripeteranno. Le famiglie di via Facchinetti hanno diritto a non morire di freddo nei loro appartamenti”.

Nei giorni scorsi, l'assessora comunale Linda Meleo ha diffuso dalla sua pagina FB un elenco di strade in cui verranno effettuati interventi di ripristino e lavori di manutenzione alle reti e agli impianti caldaia. Via Facchinetti non risulta tra questi, tuttavia Meleo ha spiegato che è in corso un appalto quinquennale di manutenzione ordinaria e straordinaria per un totale di 17milioni di euro: "Questo significa che in caso di rotture di impianti non previste ci saranno risorse economiche per intervenire". Anche la delegata al tiburtino di Raggi, Roberta Della Casa ha assicurato che l'assessora Meleo è al lavoro per prevenire disagi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento