menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Casal Bruciato, 7.500 euro di multa per la cena a favore dei terremotati, il comitato organizza una raccolta fondi 

Mancano 3mila euro per raggiungere la cifra necessaria al pagamento delle due sanzioni

“Abbiamo avviato una raccolta fondi per raggiungere la somma necessaria al pagamento della multa”. Queste le parole di Daria Dikmann, presidente del comitato di quartiere Villa Fassini che nell’agosto del 2016 ha organizzato una cena a favore dei terremotati di Arquata del Tronto. Quell’evento si è concluso con l’arrivo degli agenti della polizia locale di Roma Capitale che hanno elevato tre multe, due di queste sono di prossima scadenza e dovranno essere pagate entro la prossima settimana, per un totale di 7.500 euro.

Che cosa viene contestato al comitato ‘Villa Fassini’ nell’agosto del 2016? La prima sanzione riguarda l’esercizio abusivo non autorizzato dell’attività commerciale, la seconda l’assenza di permessi sanitari e la terza, da parte del Municipio, per occupazione di suolo pubblico. Quest’ultima, non è stata ancora notificata e grazie alla determinazione del comitato, è stata ridotta della metà. 
All’indomani dell’evento, gli organizzatori hanno bonificato sul conto del Comune di Arquata del Tronto la cifra raccolta durante la cena: 1200 euro. La restante somma sarebbe stata devoluta nel periodo successivo se non fossero arrivate le sanzioni che hanno costretto il comitato a tenere da parte la cifra di 4mila euro, in vista del pagamento.

Per pagare le multe però occorrono altri tremila euro che il comitato vuole raccogliere mediante donazioni (è possibile farlo mediante questo link). “Abbiamo avuto la possibilità di avviare un percorso giudiziario ma vogliamo lasciarci questa vicenda alle spalle il prima possibile – ha aggiunto la presidente del comitato – Siamo davvero delusi dalla politica”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento