Venerdì, 25 Giugno 2021
Casal Bruciato via di casal bruciato

Una raccolta fondi per restituire la giostra ai bambini del quartiere

L'iniziativa del gruppo Fratelli d'Italia del Tiburtino

Da oltre un anno l’impianto giochi modulare all’interno del parco di via Casal Bruciato è fuori uso. Atti vandalici hanno reso inutilizzabile la giostra, non solo, anche pericolosa. Il Dipartimento Ambiente del Comune di Roma ha provveduto, infatti, alla chiusura dell’impianto apponendo sigilli ai giochi. 

Una colletta per acquistare la giostra

Il disagio dei bambini del quartiere è stato accolto dal gruppo Fratelli d’Italia del Tiburtino che ha avviato una raccolta fondi: “Oltre i contributi del nostro partito, abbiamo chiesto una collaborazione anche ai commercianti del quartiere – ha spiegato Alessandro Nardoni del gruppo FdI – e così abbiamo potuto acquistare le parti di gioco vandalizzate”. Il gruppo ha provveduto anche alla verifica tecnica: “Abbiamo dovuto chiedere l’intervento di un tecnico e le spese per il sopralluogo necessario alla messa in sicurezza è stato a carico nostro – ha aggiunto Nardoni – poiché il Municipio non si è premurato di effettuare le verifiche tecniche”. 

I lavori di messa in sicurezza

I militanti del gruppo Fratelli d’Italia e i cittadini del quartiere “inaugurano” la nuova giostra nella giornata di sabato 16 dicembre. L’appuntamento è fissato per le ore 15.00 al parco di via di Casal Bruciato. "Sostituiremo i pezzi della giostra vandalizzati con i nuovi acquisti così, grazie al nostro impegno, i bambini del quartiere potranno tornare a giocare". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una raccolta fondi per restituire la giostra ai bambini del quartiere

RomaToday è in caricamento