Martedì, 26 Ottobre 2021
Casal Bruciato Casal Bruciato / Piazza Riccardo Balsamo Crivelli

Casal Bruciato e l'emergenza sicurezza: Fratelli d'Italia organizza ronde nel quartiere

Dopo l'ennesimo atto vandalico tra le strade del quartiere, il gruppo di Fratelli d'Italia ha organizzato un presidio per la sicurezza nella serata di martedì

L’ultimo degli atti vandalici si è verificato nella notte tra lunedì e martedì quando ignoti hanno bucato le gomme a circa trenta auto parcheggiate tra le strade del quartiere. Siamo a Casal Bruciato, nel Municipio IV, dove da tempo, ormai, i residenti denunciano un’assenza totale di sicurezza. La riprova è rappresentata da altri episodi di microcriminalità come furti e rapine a danno degli esercizi commerciali di zona. Era lo scorso 10 febbraio quando due malviventi, poi arrestati dai carabinieri, hanno rapinato una pizzeria di via Diego Angeli armati di mazza di ferro. Prima ancora altri negozi, come frutterie e parruccherie erano stati presi a bersaglio.

Il presidio di Fratelli d'Italia tra le strade del quartiere

E se il Partito Democratico chiede più controlli per una maggiore sicurezza puntando il dito direttamente contro il governo a cinque stelle non solo comunale ma anche nazionale, c’è chi scende in strada per “vigilare” personalmente come il gruppo Fratelli d’Italia. Una delegazione municipale e regionale del partito nella serata di martedì ha percorso alcune vie del quartiere: da piazza Balsamo Crivelli a via di Casal Bruciato passando per via Facchinetti, Zampieri e Donati. “Abbiamo effettuato un presidio nel quartiere e incontrato alcuni residenti, un’iniziativa simbolica per denunciare la mancanza di sicurezza nel Municipio IV - hanno spiegato Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio, Gianni Ottaviano capogruppo nel Municipio IV  e Luca Scerbo consigliere municipale, specificando - Attualmente abbiamo un territorio sguarnito di presidi di sicurezza: il pasticcio sul commissariato di via Tedeschi, iter ancora incagliato tra l’amministrazione municipale e il Ministero dell’Interno, ne è la prova manifesta”.  

“Municipio silente”

Hanno concluso: “A ciò si aggiunge l’escalation di furti e scippi nella zona Ponte Mammolo/ Casal de Pazzi, insieme alla mancata presenza della caserma dei Carabinieri a Settecamini. In tutto questo registriamo un Municipio IV silente e un Governo a trazione grillino-leghista che ogni giorno sbandiera più sicurezza…quando sul nostro territorio mancano Forze dell’Ordine e presidi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Bruciato e l'emergenza sicurezza: Fratelli d'Italia organizza ronde nel quartiere

RomaToday è in caricamento