Casal Bruciato Casal Bruciato / Via di Casal Bruciato

Casal Bruciato: ascensore guasto da tre mesi, disagi per gli inquilini

A supportare gli inquilini nella loro battaglia, il comitato popolare Casal Bruciato

Immagine di archivio

Da circa tre mesi l'ascensore della palazzina del civico 27 di via Casal Bruciato, nell'omonimo quartiere è fuori uso. Da settimane gli inquilini hanno avviato una battaglia che per ora si è risolta con un nulla di fatto se non un rimpallo di responsabilità. 

Ascensore guasto nella palazzina di sette piani

Le palazzin, un tempo proprietà Enasarco, sono state affidate all'Ater di competenza regionale ma i lavori di manutenzione,  divisi in ordinaria e straordinaria non mettono d'accordo le parti e gli inquilini vivono una fase di stallo. "Da mesi, un pezzo dell'ascensore si surriscalda perché guasto e provoca il blocco, di conseguenza siamo costretti a percorrere le scale - ha precisato un inquilino al nostro giornale - Nel palazzo vive anche un disabile che non è certo facilitato ad uscire di casa. Anzi". 

Inquilini e comitato annunciano battaglia

A supportare gli inquilini che intendono proseguire la loro battaglia, c'è il comitato popolare Casal Bruciato: "È paradossale come i cittadini siano costretti ad arresti domiciliari, dove, tra l'altro, anche i riscaldamenti funzionano in maniera altalenante. Il Comune, in quanto titolare giuridico, ne è responsabile" hanno concluso gli attivisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Bruciato: ascensore guasto da tre mesi, disagi per gli inquilini

RomaToday è in caricamento