TiburtinoToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Multe Portonaccio, monta la protesta: "Siamo pronti ad invadere il Campidoglio"

Manifestazione dei multati della preferenziale più famosa di Roma

 

Lo avevano promesso, lo hanno fatto. I multati della corsia preferenziale di via Portonaccio sono scesi in piazza nel pomeriggio di sabato 23 settembre, per chiedere “l’annullamento totale di queste multe illegittime - dice Luca Cardia, uno dei fondatori del gruppo Facebook “Uniamoci contro le multe di Portonaccio” e promotore della manifestazione di oggi - Siamo pronti anche ad andare in Campidoglio se non ci ascolteranno”.

C’è chi ne ha prese un paio. Chi dieci. Altri che hanno superano le 40. Sono i multati della preferenziale più “famosa di Roma" ormai, quella tra via Tiburtina e via Prenestina e che dallo scorso maggio ha già inviato ai “malcapitati” 235mila verbali. “Sono stati i cittadini stessi ad avvisare gli altri cittadini che durante tutto maggio e giugno continuavano a passare in una preferenziale indicata malissimo - spiega Cardia - per questo non molliamo, a nostro favore abbiamo anche un documento in cui lo stesso vice comandante della Polizia locale dice agli uffici che la preferenziale è indicata male e andava migliorata. Questa lettera è datata 21 luglio. Non c’è altro da aggiungere”. La battaglia, insomma, va avanti. Mentre il Comune sembra intenzionato, almeno per ora, a non indietreggiare nemmeno di un millimetro. 

Tutte le notizie sulla preferenziale di via di Portonaccio

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento