TiburtinoToday

A Casal Bertone i marciapiedi non esistono più: "Da tre settimane segnaliamo rifiuti non raccolti"

Da via di Portonaccio a via Mirri passando per largo De Cristoforis: rifiuti non raccolti tra le strade

Sono stanchi, esasperati e arrabbiati i residenti di Casal Bertone nel Municipio Roma IV che da settimane vivono tra strade diventate ormai vere e proprie discariche a cielo aperto. Da via Mirri a via Portonaccio e largo De Cristoforis, da un angolo all’altro del quartiere le cartoline di degrado sono sempre le stesse e i residenti assicurano: “La maggior parte delle strade versa in queste condizioni”. 

"I marciapiedi sono diventati impraticabili"

I cassonetti posizionati lungo le strade, soprattutto in via Portonaccio nei civici compresi tra i numeri 43 e 71, vengono svuotati ma i rifiuti lasciati a terra non vengono rimossi, intanto però i cassonetti vengono spostati sempre più verso la strada e conferire i rifiuti è diventato anche pericoloso. “I marciapiedi sono diventati impraticabili – ha commentato un residente – distese di rifiuti impediscono ai passanti di percorrerli e nessuno, né Ama né il Municipio, risponde alle nostre richieste di intervento”.

Nessuna risposta dalle istituzioni

“Da tre settimane continuo a segnalare la presenza dei rifiuti, e dopo aver contatto gli uffici Ama sono stato costretto a contattare anche la polizia locale perché la situazione è diventata insostenibile - ha concluso un residente – accompagnare i nostri figli al centro estivo di via Mirri significa fare gimkana”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

  • Centro commerciale Maximo, salta l'inaugurazione: le insegne sono coperte e sull'apertura cala il silenzio

  • Coronavirus, ecco perché Roma è messa meglio di altre grandi città: i numeri spiegati dagli esperti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento