menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Puccini, il cinema dimenticato a Casal Bertone

Pietro Baris, responsabile del comitato 'Cittadinanza di Casal Bertone': "Ridotto in questo stato il cinema Puccini infonde tristezza"

Chiuso nel 1960, il cinema Puccini in via Baldassare Orero, è, ad oggi, luogo di degrado e abbandono. Uno 'spettacolo triste' che non lascia indifferenti gli abitanti del quartiere, legati a questo 'pezzo di storia', intenzionati a rivivere un punto di aggregazione.

Ad oggi, il cinema Puccini, appare come un edificio pericolante. Dinanzi la struttura sacchetti di rifiuti e dal quello che resta dei cancelli esterni si può intravedere tracce di indumenti. "Ridotto in questo stato, il cinema Puccini, mette molta tristezza" - asserisce Pietro Baris, responsabile del comitato 'Cittadinanza di Casal Bertone'. E sulla condizione del cinema che, dopo la chiusura, nel corso degli anni, è stato centro sociale prima e centro di accoglienza per migranti poi, Baris continua: "Auspichiamo un interesse da parte delle istituzioni nei confronti della struttura". 

Il cinema Puccini, con le serrande imbrattate, l'intonaco staccato, le finestre murate, ha ancora l'insegna, ormai deteriorata che ricorda un luogo di cultura, un posto di incontri, ricordi ancora vivi nel cuore dei residenti del quartiere che hanno un desiderio "Fare in modo che il cinema torni ai vecchi splendori", conclude Baris.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento