rotate-mobile
Casal Bertone Casal Bertone / Via di Portonaccio

Nuovi marciapiedi e lotta alla sosta selvaggia, ecco il nuovo sottovia di via Portonaccio

Il sindaco Gualtieri ha fatto un sopralluogo nel cantiere dei lavori

A fine giugno era partito il cantiere che ora è completo all’80%. Mancano circa 500 metri di lavori dall’intersezione con via dello Scalo Prenestino all’intersezione con Via Latino Silvio ma ormai si può dire che la riqualificazione del sottovia ferroviario di via di Portonaccio è stata completata. Un intervento che gli automobilisti e gli abitanti della zona aspettavano da anni. Il sottovia era degradato, i marciapiedi impraticabili ed era preda di fenomeni di sosta selvaggia.

Via di Portonaccio

Via di Portonaccio è frequentata ogni giorno da migliaia di pendolari che vogliono raggiungere, a piedi o con l’automobile, via di Prenestina e via Tiburtina. Per questo, viste le condizioni nelle quali versava, già nel 2016 il comitato di quartiere di Casal Bertone aveva chiesto una messa in sicurezza del sottopasso ferroviario, avviando anche una raccolta firme ad hocA giugno dello scorso anno il consiglio municipale ha approvato una mozione  con la quale si impegnavano il presidente e la giunta ad avviare le pratiche necessarie per permettere l’avvio dei lavori che, un anno dopo, sono effettivamente partiti.

Sopralluogo del sindaco

Il 13 settembre il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha effettuato un sopralluogo nel cantiere alla presenza dell'assessore ai Lavori pubblici di Roma Capitale Ornella Segnalini, al responsabile struttura Giubileo 2025 di Anas, Alessandro Malizia, ai presidenti dei Municipi IV e V, Massimiliano Umberti e Mauro Caliste, e ad una rappresentanza di Rfi. Tra l’altro, durante questa visita, il primo cittadino è stato fermato da alcuni attivisti del Forum Territoriale Permanente Parco delle Energie per chiedergli l’esproprio del lago ex snia.

I lavori

In particolare, i lavori hanno riguardato – nella prima fase - l’allargamento dei marciapiedi e la loro messa in sicurezza a cura del dipartimento Csimu di Roma Capitale, che ha fatto anche da coordinamento, mentre in questa fase Rfi sta procedendo alla riqualificazione del sottovia ferroviario e Anas sta svolgendo i lavori notturni di rifacimento dell’asfalto. Il costo complessivo dell’intervento è di 1 milione e 530mila euro, con fondi giubilari e di Roma Capitale. Il Csimu ha svolto lavori di allargamento a circa 2 metri dei marciapiedi, situati all’interno del sottovia ferroviario e la loro protezione con 200 parapedonali a salvaguardia del passaggio dei pedoni tra largo Preneste e via di Casal Bertone, ma anche per contrastare la sosta selvaggia. Sono state revisionate e sistemate le caditoie, per il corretto deflusso delle piogge.

"L'intervento - spiega il Campidoglio in una nota - era atteso da anni, via di Portonaccio è l'unico collegamento pedonale tra i quartieri di Casal Bertone e Largo Preneste, ed è l'unico percorso esistente che permette ai residenti del quadrante di raggiungere i collegamenti pubblici sul ferro rappresentati dal tram su via Prenestina e dal treno regionale alla stazione della FL 2 Roma Prenestina. È inoltre l'unico percorso pedonale di accesso al parco pubblico "parco delle Energie" nell'area ex snia".

“A via di Portonaccio stiamo portando avanti un lavoro in sinergia - ha detto l'assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale Ornella Segnalini - voglio ringraziare il dipartimento Csimu che, oltre all’allargamento dei marciapiedi e della messa in sicurezza, svolge un lavoro di coordinamento che permette ad Anas ed Rfi di procedere con le loro lavorazioni in modo organizzato. Una parte dei fondi utilizzati per l’intervento proviene dal Giubileo, in particolare per la riqualificazione della strada e sottolineo questo aspetto perché con i fondi giubilari stiamo eseguendo lavori importanti per la città, in tutta la città. È un lavoro, soprattutto, all’insegna della sicurezza stradale, per pedoni, per disabili, genitori con i passeggini, ma anche per i veicoli che potranno transitare in sicurezza sotto al tunnel completamente risanato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi marciapiedi e lotta alla sosta selvaggia, ecco il nuovo sottovia di via Portonaccio

RomaToday è in caricamento