rotate-mobile
Casal Bertone Casal Bertone / Via Alberto Pollio

La maggioranza M5s ancora una volta battuta: passa la mozione sull'accordo tra Comune e Cam

Il documento impegna la sindaca ad attuare l’accordo di programma tra la società Cam srl e Roma Capitale

Tutte le opere previste dall’accordo di programma tra il Comune di Roma e Cam srl dovranno essere realizzate. Con 17 voti a favore e 14 contrari è passata la mozione dell’opposizione in aula Giulio Cesare: la maggioranza a cinque stelle di nuovo sotto in votazione.

“Chiediamo di completare tutte le opere previste, coinvolgendo la cittadinanza” ha commentato Agnese Catini (Revoluzione Civica, ex M5s), prima firmataria della mozione insieme a Stefano Fassina (Sinistra per Roma). Ad esultare per l’esito della votazione anche i cittadini di Casal Bertone che da anni si battono perché le opere pubbliche annunciate vengano realizzate: “Una buona notizia, ora i fatti” hanno detto dal comitato.

Le opere pubbliche ferme al palo da anni

L’accordo di programma tra Cam srl e il Comune di Roma viene sottoscritto nel 2005 e riguarda la riqualificazione urbana di quattro aree del IV Municipio (all’epoca V): obiettivo della convenzione è acquisire al patrimonio di Roma Capitale opere di urbanizzazione primaria e secondaria con la cessione, l’urbanizzazione e l’edificazione di tutte le aree private e pubbliche.

È seguita una fase di stallo: negli ultimi anni le opere parzialmente costruite non sono state ultimate, finendo progressivamente nel degrado. Un esempio lampante è il mercato ‘nuovo’ di via Pollio, oramai solo una struttura fatiscente. Una tappa importante della vicenda risale a tre anni fa - come si legge nella mozione di Catini e Fassina – ‘Per inerzia dell’amministrazione, nel 2018, il Tar del Lazio ha nominato un commissario ad acta per definire i collaudi e portare a completamento tale convenzione’.

Il ricorso al Tar e la nomina del commissario ad acta

È lo stesso commissario che nel 2020 trasmette a Roma Capitale ‘l’atto transattivo a chiusura della convenzione urbanistica, chiedendo al Comune le necessarie determinazioni con l’obbligo della concessionaria di realizzare il completamento di via Rivisondoli, riattivazione cabina elettrica, ultimazione mercato via Pollio, museo ipogeo del mercato’.

Nella convezione sono comprese altre opere come la casa del quartiere di via De Dominicis, la ristrutturazione della scuola di via Pollio e la costruzione di un edificio adibito a servizi. Nel gennaio di quest’anno è stata votata una memoria di giunta che però non ha previsto la realizzazione di tutte le opere elencate. La mozione di Catini e Fassina ha impegnato la sindaca e la giunta ad assicurare tutte le opere previste dal piano.

La votazione in aula Giulio Cesare

La maggioranza in Campidoglio targata M5S, già frammentata al suo interno, si è spaccata nuovamente, ritrovandosi sotto nei numeri in aula Giulio Cesare. L'Assemblea capitolina ha infatti approvato con 17 voti favorevoli e 14 contrari la mozione a prima firma della consigliera ex M5S, Agnese Catini (Revoluzione Civica) e di Stefano Fassina (Sinistra X Roma) che impegna la sindaca Virginia Raggi e la sua Giunta ad attuare l'accordo di programma tra la società Cam Srl e Roma Capitale. I pentastellati hanno dato indicazione e votato in modo contrario, ma in 5 (tra i quali i 4 'ribelli') hanno votato a favore: Alessandra Agnello, Marcello De Vito, Donatella Iorio, Enrico Stefano e Marco Terranova. Astenuta invece la consigliera M5S Simona Donati.

Non è la prima volta che la maggioranza si spacca in votazione. È successo agli inizi del mese di aprile quando l’Aula ha votato la mozione presentata dal consigliere Marcello De Vito di prorogare la sospensione delle ZTL. E' successo anche a marzo, con la votazione sulla proroga dei permessi concessi ai titolari delle bancarelle. 

I cittadini esultano: "Adesso i fatti"

“È con grande soddisfazione che apprendiamo dell'approvazione in Assemblea Capitolina della mozione sul mercato e sulle altre opere pubbliche che Casal Bertone attende da anni” hanno commentato dal comitato di quartiere a margine della votazione dopo anni di proteste e indignazione. Lo scorso mese di marzo, Raggi durante l'appuntamento del venerdì ha annunciato: "Il mercato di via Pollio si avvia alla conclusione" nonostante da anni non si vedano operai al lavoro. Hanno aggiunto: “La mozione impegna il Comune a dare finalmente attuazione a tutte le opere previste dall'Accordo di programma risalente al lontano 2005. Opere che sembravano destinate a non essere realizzate, secondo quanto riportato da una Memoria di Giunta approvata nello scorso gennaio e rispetto alla quale da subito il Comitato di Quartiere aveva espresso la sua contrarietà. Quello di oggi è quindi un successo importante per il Comitato e gli abitanti di Casal Bertone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maggioranza M5s ancora una volta battuta: passa la mozione sull'accordo tra Comune e Cam

RomaToday è in caricamento