rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Casal Bertone Casal Bertone / Via di San Romano

Anticipata di un giorno la chiusura dello sportello anagrafico del mercato di San Romano

La decisione arriva mentre le opposizioni chiedono un consiglio straordinario per mantenerlo aperto

La battaglia potrebbe interrompersi prima ancora di cominciare. Negli ultimi giorni ha tenuto banco, nel IV municipio, la vicenda relativa alla chiusura dello sportello anagrafico che si trova all’interno del mercato rionale di San Romano a Portonaccio. Una scelta contro la quale si stanno muovendo sia le opposizioni che il presidente Massimiliano Umberti. Oggi, però, una doccia gelata. Sul sito ufficiale del municipio, infatti, è stato comunicato che la chiusura dello sportello, inizialmente prevista per il 25 luglio, è stata anticipata di un giorno.

I motivi della chiusura

Sono diversi i motivi che hanno portato il direttore del IV municipio a decretare la chiusura degli sportelli, trasferendo così tutti i dipendenti municipali nel punto di via Rivisindoli 2. Alla base c’è la cronica mancanza di personale, una situazione che ha costretto il direttore ad una razionalizzazione della forza lavoro. Nella determina che fissa la chiusura, si spiega, inoltre, che l’apertura degli uffici anagrafici in via Rivisindoli 2, con il contestuale trasferimento della sede di via Tiburtina 1163, ha reso “non più attuale l’esigenza della sede decentrata di via San Romano 14”. Infine, c’è il problema della destinazione d’uso. I locali occupati dallo sportello sono commerciali e, in futuro, andranno a gara per ospitare nuovi banchisti al mercato.

Consiglio straordinario

Aver anticipato di un giorno la chiusura, anche se potrebbe sembrare un particolare di poca rilevanza, rappresenta invece una vera e propria “mazzata” per le forze politiche di opposizione. Tutti i partiti, in pratica, hanno infatti richiesto un consiglio municipale straordinario, anche sulla spinta delle proteste dei cittadini e dei commercianti del mercato. L’assise, a questo punto, potrebbe quasi risultare inutile perché rischia di essere convocata o in concomitanza con la chiusura o, addirittura, dopo che lo sportello sarà stato trasferito a via Rivisindoli. In ogni caso, la battaglia per mantenere aperto lo sportello di San Romano appare, ad oggi, persa in partenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anticipata di un giorno la chiusura dello sportello anagrafico del mercato di San Romano

RomaToday è in caricamento