San Giovanni Appio Latino / Viale Amelia

Via Amelia: i residenti chiedono la potatura dei platani

In via Amelia ci sono numerosi alberi alti oltre trenta metri. Gli abitanti, che si sono costituiti in un comitato di quartiere, ne chiedono la potatura da anni, ma non hanno mai ottenuto nulla

Via Amelia è una traversa di via Tuscolana nel IX municipio, un bella strada con un viale alberato nel mezzo, che sale fino ad incrociare via Narni, lì nella zona dove le vie prendono il nome di città Umbre. Gli alberi che ombrano la via, Platani decennali, sono altissimi alcuni più di trenta metri e superano le palazzine ai due lati della via. Sono alberi collocati in una zona densamente popolata che necessitano di manutenzione e potatura così da poter crescere in armonia con le palazzine che li circondano; invece i lunghissimi rami, con un soffio di vento, entrano letteralmente nelle case.

Come riferisce Paolo Mazzi Presidente del Comitato di Via Amelia: "Questi alberi non subiscono un potatura ordinaria da più di cinque anni, o meglio sono sei anni che chiediamo che il comune effettui una potatura, il primo reclamo risale all'agosto 2007 da allora una sola visita tecnica, promesse ma nessun fatto. Inoltre tra gli alberi c'è un innumerevole presenza di insetti, che invadono le abitazioni, ovviamente il periodo estivo è il più difficile, non possiamo aprire le finestre ne possiamo stare sui balconi."

"Alessandro Onorato capo gruppo Udc al Comune di Roma ha indirizzato numerose interrogazioni al 'Dipartimento Tutela Ambientale e del Verde' - dice Monica de Pinto coordinatrice IX municipio per Cambiare Davvero e vice segretario romano giovani Udc - l'ultima nel novembre del 2011 a cui è stato risposto un mese dopo che l'intervento in via Amelia sarebbe stato inserito nel prossimo programma di potatura." La risposta all'interrogazione da parte del Dipartimento specifica che "l'intervento verrà comunque eseguito nel rispetto e compatibilmente alle priorità di questo Servizio."
Non si comprende bene se esiste una reale programmazione di potature nel territorio di Roma Capitale o se questi interventi rientrano in piani straordinari.



In altre zone della città sono stati effettuati interventi di salvaguardia e manutenzione di alberi e giardini, alcuni dei quali dovuti alla nevicata di questo inverno, altri invece attraverso interventi mirati. In via Amelia invece il disagio continua, un degrado che sarebbe superabile con una semplice pianificazione ordinaria: "L'Ama dopo tante sollecitazioni passa di qui tutte le settimane, ma questi grandi alberi perdono foglie a luglio come fosse autunno, così da intasare le vie di scolo o le grate delle centrali termiche delle palazzine, - fanno notare alcuni residenti della zona - Via Amelia è in discesa  e quando piove non potendo sfogare l'acqua, tutta la pioggia si riversa in via Tuscolana che si allaga in un attimo. Come dire se non si potano i Platani si verifica un effetto domino che crea più problemi."

Roma è purtroppo piena di problematiche del genere, ogni quartiere ha i suoi comitati che a volte sono separati da un solo isolato, non è facile risolvere tutto e subito, ma la storia di via Amelia assomiglia sempre più ad un procrastinare senza fine, creando un muro che annulla la programmazione o il semplice dialogo tra istituzioni e cittadini. Inoltre la mancanza di interventi ordinari da parte dell'amministrazione, con il tempo si trasformano in interventi straordinari così da far aumentare prezzi e disagi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Amelia: i residenti chiedono la potatura dei platani

RomaToday è in caricamento