San GiovanniToday

SCuP rinviato lo sgombero: “Il Sindaco apra un tavolo con la proprietà”

Per impedire lo sgombero del centro sociale di via Nola, si torna a chiedere l’apertura di un tavolo di trattativa con la UNIECO. La richiesta era già stata votata all’unanimità dall’Assemblea Capitolina. Intanto è stato ottenuto un rinvio

Ancora un accesso dell’ufficiale giudiziario in via Nola,5. Ancora una volta, alle porte dello SCuP, si è affacciato lo spettro dello sgombero. Non una novità, per i tanti cittadini che fruiscono della palestra e della biblioteca popolare di San Giovanni. Il destino dello SCuP infatti, è costellato di iniziative volte a restituire l’immobile alla proprietà, il colosso delle cooperative UNIECO.

LA SOLIDARIETA' DEL TERRITORIO - Per contrastare l’ipotesi dello sgombero, nel corso delle ultime giornate era stata attivata una campagna. Tanti cittadini hanno aderito, facendosi fotografare con il cartello #iosonoscup a dimostrazione dell’affetto che circonda la struttura. “Roma ha bisogno di ricostruire la coesione sociale a partire dal nesso tra forze sociali, movimenti, politica e Istituzioni – ha commentato il capogruppo di SEL in Campidoglio Gianluca Peciola, aggiungendo che – sono troppi i centri sociali e gli spazi culturali e di mutualismo sotto attacco”.

ASSEMBLEA CITTADINA E NUOVO ACCESSO - I sostenitori dello SCuP ricordano intanto che si tratta di “un centro polifunzionale, contenitore di attività sportive, spazi culturali e sociali. Luogo di ritrovo e di attraversamento quotidiano – scrivono sulla pagina facebook del centro sociale – lo SCuP rappresenta una risposta concreta alla crisi, dove attraverso l'autogestione di professionisti e precari, si offrono ogni giorno servizi di alto livello a prezzi popolari”. E proprio ai residenti, viene rivolto l’invito a partecipare “all’assemblea che si terrà domenica 8 gennaio alle ore 15.30, per un momento di confronto sul destino della struttura, per cui è stato ottenuto il rinvio al 12 febbraio.

IL TAVOLO DI TRATTATIVA - Per scongiurare lo sgombero, arriva un assist anche sul piano istituzionale. “In Assemblea Capitolina – ha ricordato il Consigliere Peciola - abbiamo presentato e fatto approvare, all’unanimità, un atto che impegna il Sindaco e la Giunta all’apertura di una trattativa con la proprietà affinché sia scongiurato lo sgombero e SCuP possa continuare a svolgere servizi importanti per la cittadinanza. Di fronte ad una situazione che rischia di diventare insostenibile – conclude il Capogruppo di SEL - bisogna aprire un tavolo su SCuP e su tutte le realtà sociali e culturali che costituiscono risorse preziose che la città di Roma non può permettersi di perdere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento