San GiovanniToday

Appio Tuscolano: Scup riparte con tre giorni di festa

Le ruspe non rovinano la festa di Scup. L'esperienza è già ricominciata nei capannoni di via della Stazione Tuscolana dove, dal 15 al 17, si svolgeranno "tre giorni d'iniziative per il nostro compleanno"

In tanti lo avevano detto: le ruspe non avrebbero fermato l’esperienza di Scup. E così è stato.“Sebbene siano riusciti a devastare la palazzina di via Nola 5 non sono riusciti a fermare il progetto”. L’esperienza continua, dai magazzini abbandonati in via della Stazione Tuscolana, dove dal 15 al 17 maggio, si svolgeranno tre giorni di festeggiamenti.

I SOGNI NON SI SGOMBERANO - “Dalle macerie di Via Nola infatti è nato un corteo cittadino di solidarietà che, attraversando le vie di San Giovanni, è confluito in uno dei tanti spazi abbandonati del quartiere” ricostruiscono  la vicenda dello scorso giovedì, gli attivisti di Scup. “Da quel giorno non ci siamo mai fermati. Perché, lo abbiamo sempre detto, i sogni non si sgomberano, continuano a vivere ovunque si trovino!”.

LE DIFFICOLTA'  ED IL CONFRONTO - “Sappiamo che la sfida è alta – ammettono gli attivisti – Ma con entusiasmo vogliamo mantenere viva l'esperienza di sport, cultura e socialità continuando a ribellarci alla speculazione, aprendo un nuovo fronte di cambiamento nel territorio e nella città. Continuiamo a costruire lì dove altri distruggono”. Una settimana dopo lo sgombero, l’entusiasmo non sembra esser venuto meno.  E nemmeno il desiderio di coinvolgere il territorio in un progetto, iscritto nel solco dell’esperienza di via Nola.“Dopo numerose assemblee permanenti, ora ci riuniamo il lunedì e il giovedì – spiegano in una nota gli attivisti - per valutare passo dopo passo il percorso di ricostruzione e per organizzare di volta in volta le iniziative. I problemi strutturali sono vari, complicati e abbiamo bisogno di tempo e di competenze per risolverli. Chiunque voglia aiutarci è il benvenuto!”.

I FESTEGGIAMENTI - Da via della Stazione Tuscolana è dunque partita una sfida importante, per la cui riuscita ci si appella alla partecipazione ed alla massima condivisione. Per questo già venerdì 15 maggio, alle ore 18, si svolgerà “un momento pubblico di riflessione e discussione sulla gestione del patrimonio pubblico, il welfare e il diritto alla città”. Da questa iniziativa, prenderanno avvio i tre giorni di festeggiamenti “per il nostro compleanno - conclude la nota -  come avevamo programmato da mesi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento