Mercoledì, 4 Agosto 2021
San Giovanni Piazzale Appio

Virginia Raggi santificata sui cassonetti. L'ultima trovata di Retake a piazzale Appio

All'Appio Latino alcuni cestini per i rifiuti sono stati dipinti con immagini sacre. Il volto della Madonna è però ispirato da quello della Sindaca. Retake: "C'è l'autorizzazione di Ama. E non siamo blasfemi"

“Non siamo blasfemi ma autoironici”. Spiega così Retake Roma la scelta di dipingere immagini sacre su alcuni cestini dell’immondizia a piazzale Appio. A colpire è la scelta della modella che, a sua insaputa, ha prestato il volto all’iniziativa: la Sindaca Raggi.

L’iniziativa, che ha coinvolto decine di volontari, ha permesso di riqualificare secondo gli standard del movimento Retake, un’importante porta di accesso all’Urbe. A due passi da San Giovanni in Laterano e dai cantieri della Metro C, i cittadini si sono dati da fare per rimuovere stickers e scritte. Ma anche, come accennato, per pitturare questi cestini.

Su Twitter l’iniziativa ha alimentato non poche questioni. Soprattutto gli utenti del social network hanno chiesto se la decisione di disegnare su arredi urbani fosse stata concordata e, parallelamente, se questa decisione rappresenti effettivamente un’azione che contrasta e non alimenta il degrado. “L’intervento era organizzato anche con Ama e quindi – spiega Retake Roma con un tweet – si sono condivise le attività in un tavolo congiunto”.

Resta da capire se il gesto sia stato apprezzato o meno dalla Sindaca, a sua insaputa finita sui cassonetti. Ma com’è stato spiegato su facebook, la scelta è stata dell’artista che ha così voluto esortare la prima cittadina a pulire Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virginia Raggi santificata sui cassonetti. L'ultima trovata di Retake a piazzale Appio

RomaToday è in caricamento