Venerdì, 18 Giugno 2021
San Giovanni San Giovanni / Piazzale Labicano

Piazzale Labicano, assalito e derubato dell'iPhone: tre arrestati

I carabinieri hanno fermato tre persone per avere accerchiato e derubato un giovane del suo iPhone mentre si trovava in una paninoteca della zona

Un giovane romeno è stato derubato del proprio cellulare mentre faceva uno spuntino in una paninoteca di piazzale Labicano. Il giovane è stato messo in mezzo inspiegabilmente da un gruppo di quattro o cinque giovanissimi di origine magrebina, secondo quanto riportato da alcuni testimoni, che dopo aver avuto una discussione con il titolare della bancarella di piadine e bibite perché non volevano pagare quanto ordinato, lo hanno accerchiato e messo con le spalle al muro. Fingendo di avere pistole e coltelli, il gruppo ha intimiato al ragazzo di consegnare il proprio cellulare, un iPhone. Poi si sono allontanati a piedi tentando di far perdere le loro tracce.

Il titolare della bancarella ha chiamato i carabinieri, che hanno raccolto la descrizione del gruppo: ragazzi magrebini con in testa cappelli da baseball. Una pattugliali ha individuati in via Principe Eugenio. Vedendo i militari, il gruppo ha iniziato a correre gettando per terra i cappelli e l'iPhone. I carabinieri hanno arrestato tre ragazzi con l'accusa di rapina aggravata. Due si trovano a Regina Coeli mentre il terzo, minorenne, è stato accompagnato al centro di prima accolgienza di via Virginia Agnelli. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzale Labicano, assalito e derubato dell'iPhone: tre arrestati

RomaToday è in caricamento