San Giovanni Piazza Tuscolo

Piazza Tuscolo: studenti in gita aggrediscono e rapinano un cameriere

Tre giovani studenti svizzeri di 20,19 e 17 anni, in gita a Roma, dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo, hanno deciso di rapinare un cameriere che tornava a casa dal lavoro. Arrestati per rapina, non hanno fornito a nessuno spiegazioni del loro gesto

Erano circa le 3.00 di questa notte quando tre giovani studenti svizzeri, di 20, 19 e 17 anni, in gita a Roma con la classe, hanno deciso di “movimentare” la nottata. Probabilmente un po' alticci, mentre stavano passeggiando in piazza Tuscolo, hanno deciso di prendere di mira un passante per rapinarlo: un cameriere che aveva appena finito di lavorare, e che stava rincasando.

Lo hanno aggredito, gli hanno rubato il portafogli e di un accendino, per poi farlo cadere a terra facendogli battere la testa sul marciapiede. A quel punto alcuni cittadini, allarmati dal rumore provocato dalla concitazione dei tre giovani protagonisti del gesto, hanno dato l’allarme al 113, fornendo vaghe descrizioni degli aggressori. La Sala Operativa della Questura ha fatto quindi scattare l'intervento e 2 volanti del Commissariato S. Giovanni sono state inviate sul posto, mentre un altro equipaggio si è dedicato a prestare soccorso alla vittima.

Dopo aver perlustrato le zone limitrofe al punto dell'aggressione, i tre sono stati notati in via Farsalo. Dopo un tentativo di fuga e aver buttato la refurtiva a terra, i tre sono stati bloccati degli agenti del Commissariato S. Giovanni e Celio, diretti rispettivamente dal Dott. Francesco Maria Bova e dalla Dott..ssa Tiziana Lorenzo: per loro è scattato l’arresto per rapina.

 I tre, accompagnati in ufficio, sono stati identificati e arrestati per rapina. Non hanno fornito spiegazioni del gesto, nemmeno al tutor che li accompagna durante il soggiorno romano, e che li ha poi raggiunti presso il Commissariato.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Tuscolo: studenti in gita aggrediscono e rapinano un cameriere

RomaToday è in caricamento