San GiovanniToday

Mercato Metronio: iniziato il recupero del parcheggio multipiano di via Magna Grecia

Il parcheggio, come il Mercato Metronio, è opera dell'ingegner Morandi. Stanziati i fondi per la messa in sicurezza, seguirà la riqualificazione

E' stato progettato dall'ingegner Riccardo Morandi. Il parcheggio multipiano, adiacente il Mercato Metronio di via Magna Grecia, rappresenta un'infrastruttura importante per la viabilità della zona. E' in grado di ospitare infatti fino a quattrocento auto. Ma da almeno tre anni non è più in funzione.

La novità

La commissione mobilità di Roma Capitale, nella mattinata di venerdì 19 ottobre, ha effettuato un sopralluogo presso il multipiano. "Entro il 2019 si andrà a bando per l'affidamento dei lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza del parcheggio, a tale scopo è già stato stanziato oltre un milione di euro – ha dichiarato il presidente di Commissione Enrico Stefàno – Per la riapertura obiettivo fine del 2020".

Gli interventi di messa in sicurezza

I fondi per la sistemazione dell'importante struttura che, come il mercato stesso, è un simbolo importante di San Giovanni, sono stati reperiti dal Municipio VII. Per la messa in sicurezza sul lato della struttura esterna e del mercato, abbiamo già stanziato 208 mila euro – ha spiegato l'assessore municipale alle attività produttive Piero Accoto –lì c'erano delle infiltrazioni d'acqua. Gli stanziamenti andranno a coprire anche la coibentazione del tetto, dal momento che le infiltrazioni stesse stanno ammalorando i vari piani del parcheggio".

La riqualificazione: un obiettivo concreto

C'è dell'altro. " Vogliamo riqualificare tutta la struttura – ha confermato l'assessore municipale – per questo, entro il 2019, metteremo a bando la progettazione preliminare. Per quella sono previsti già 100mila euro. La nostra intenzione è di rilanciare quell'edificio, come anche il vicino mercato Metronio". Secondo il presidente della commissione mobilità Enrico Stefàno "Il recupero sarà strategico: potremo così riqualificare profondamente le strade limitrofe, togliendo sosta di superficie e realizzando aree pedonali e corsie ciclabili". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'architettura inconfondibile

Il parcheggio multipiano, come il mercato, sono stati realizzati in un lotto di forma triangolare compreso tra via Magna Grecia, Via Veio e via Amiterno. L'opera, dell'ingegnere che ha progettato anche il ponte crollato a Genova, è caratterizzata da rampe a doppia spirale e da pensiline che sono sostenute da una doppia forcella. Un elemento inconfondibile del paesaggio metropolitano che l'amministrazione sembra intenzionata a rimettere a disposizione della cittadinanza.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento