rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
San Giovanni San Giovanni / Via Orvieto

Il mercato di via Orvieto sarà riqualificato: arriva (finalmente) il voto dell'assemblea capitolina

Votata la variante urbanistica che bloccava il progetto. Lozzi: “Fondi per riqualificazione già disponibili”

Approvata in Aula Giulio Cesare la variante urbanistica che bloccava la riqualificazione del mercato di via Orvieto. L’assemblea capitolina si è compattata sulla necessità di dare impluso ad un iter amministrativo che, nonostante le intenzioni del Municipio VII ed i fondi già accantonati nel bilancio dell’ente locale, faticava a decollare. Lo storico mercato, celebrato anche dal film “Arance e martello” di Diego “Zoro” Bianchi, potrà essere investito dall’intervento che ne determinerà un profondo restyling.

Cosa prevede la ristrutturazione

La versione 2.0 del mercato, denominato “Tuscolano I” prevede la sistemazione di sedie e tavolini per le attività di somministrazione. L’installazione di un portale di accesso su via La Spezia e la realizzazione di nuovi chioschi in muratura sui quali verranno posizionati dei pannelli fotovoltaici “con scambio sul posto dell’ energia elettrica prodotta, che si prevede di collegarla alla scuola vicina” ha spiegato il vicepresidente del Municipio VII Giuseppe Commisso.

La necessaria variante urbanistica

Per realizzare questa trasformazione, era però necessario regolarizzare l’esistenza del mercato che, da quasi 60 anni, è posizionato “su sede impropria”, vale a dire sullo square centrale di via Orvieto. La regolarizzazione prevedeva l’approvazione dello studio di fattibilità tecnico economica del progetto, che vale oltre 2,9 milioni. La delibera approvata prevede pertanto la necessaria “adozione della variante urbanistica” che serve a destinare, ufficialmente, lo square centrale alle attività di vendita degli operatori del mercato.

La soddisfazione del Municipio VII

“Finalmente” ha commentato la presidente del Municipio VII Monica Lozzi, soddisfatta perchè “era il 2018 quando la giunta municipale aveva avviato la procedura per la riqualificazione del mercato di via Orvieto, procedura bloccata perché il mercato non aveva la destinazione urbanistica corretta”. Superato lo scoglio del Segretariato Generale, che aveva chiesto al Municipio di intergrare il proprio progetto, l’ostacolo maggiore alla sua implementazione era rappresentato dal voto dell’Aula Giulio Cesare. All’unanimità, i consiglieri capitolini, hanno però deciso di premiare l’iniziativa del Municipio VII. 

I tempi per la riqualificazione

“L'esito positivo del passaggio assembleare è davvero una bella notizia: ora è tutto pronto per indire la conferenza dei servizi, dato che i fondi sono già disponibili in bilancio municipale”ha confermato Monica Lozzi, presidente del Municipio e candidata sindaco con la lista REvoluzioneCivica. Ma la riqualificazione non sarà immediata. “Avremmo dovuto fare questo intervento con la mano sinistra, ed invece si sono persi degli anni” ha osservato Giulio Bugarini, consigliere Pd del Campidoglio. “Per veder realizzare i lavori del nuovo mercato, realisticamente - ha obiettato il consigliere leghista Davide Bordoni - ci vorranno due o tre anni”. Insomma, il passo decisivo verso la ristrutturazione è stato compiuto. Ma i residenti e gli operatori di San Giovanni, dovranno ancora portare pazienza.

San Giovanni: il progetto di riqualificazione del mercato di via Orvieto

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mercato di via Orvieto sarà riqualificato: arriva (finalmente) il voto dell'assemblea capitolina

RomaToday è in caricamento