menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I rifiuti non raccolti degradano il giardino di via Sannio: “I cestini vanno svuotati più spesso”

I cestini traboccano di rifiuti. Lancia (CDQ Mura Latine): "Il problema è soprattutto nel fine settimana"

La realizzazione del giardino di via Sannio è stata molto apprezzata da romani. Tantissimi sono i cittadini che, da quando è stato inaugurato, si sono riversati all’interno dei suoi spazi.

Un giardino molto frequentato

La quantità di residenti che hanno cominciato a frequentare lo spazio verde, probabilmente, ha colto impreparata l’amministrazione. “E’ stato come se avessero aperto le porte di un carcere - ha ironizzato Cinzia Lancia, vicepresidente del Comitato Mura Latine - questo bellissimo giardino è l’unica area verde del quartiere e, di conseguenza, sono moltissimi i cittadini che lo frequentano. Purtroppo però non è stato predisposto un adeguato sistema di raccolta dei rifiuti”.

I cestini pieni

Le immagini dei cestini traboccanti ha fatto il giro del web. Per svuotarli si sono mobilitati anche i volontari di un’associazione del Quadraro. Tanti sono, i rifiuti, che tendono ad accumularsi all’interno dello spazio appena riqualificato. Il “Giardino dell’Eden” di San Giovanni, alla cui realizzazione “la Sindaca c’entra relativamente poco” ha fatto notare il consigliere grillino Enrico Stefàno, necessita di maggiore attenzione da parte del Comune.

“I rifiuti tendono ad accumularsi soprattutto nel fine settimana - ha fatto notare la vicepresidente del Comitato Mura Latine - di conseguenza in quei giorni bisognerebbe programmare qualche passaggio in più degli operatori di Ama”. I cestini, se non li si svuota regolarmente, finiscono per riempirsi velocemente di rifiuti. Ma non è il solo problema dello spazio appena riqualificato.

L'unica area verde del quartiere

“La sensazione è quella di stare nel giardino di un Museo. Ripeto, è bellissimo, però non è troppo funzionale, soprattutto per i bambini dal momento che, a parte l’area ludica riservata ai più piccoli, non hanno beneficiato di particolari attenzioni” ha ribadito il comitato di zona che ha fatto notare come, nel quartere, manchino spazi pubblici dove poter banalmente giocare a pallone. Ma c'è anche un altro problemae e rigaurda la presenza delle bancarelle su via Sannio.

Le bancarelle davanti il giardino

Non sono quelle presenti nello storico mercato, su cui il Municipio VII ha previsto un progetto di riqualificazione. Si tratta di altri stand che si trovano a ridosso del perimetro del nuovo giardino e che “con i loro ombrelloni, finiscono anche per nasconderlo” ha sottolineato Cinzia Lancia. Insomma, il giardino è bello, ai romani piace molto, ma presenta dei buoni margini di miglioramento. A partire dallo svuotamento dei cestini, da garantire con maggiore regolarità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento