San GiovanniToday

Tor Fiscale, sbloccati i fondi: presto un bando per la "strada che ci collega con la città"

Sbloccati i fondi, serve un bando per realizzare la strada di collegamento tra via Demetriade e via di Torre Branca. Consentirebbe ai residenti di uscire dall'isolamento e raggiungere anche a piedi la metro ed i supermercati

L’isolamento che caratterizza il centro abitato di Torre del Fiscale sta per essere spezzato. Dopo molti anni, si è infatti tornati a parlare della realizzazione di una strada. Serve a collegare via di Torre Branca con via Demetriade. Da lì, proseguendo su via di Grottaferrata, sarà più facile accedere alla zona Arco di Travertino.

SBLOCCATI I FONDI - Con una direttiva di Giunta, il Municipio VII ha dato mandato alla Direzione Tecnica di preparare “una procedura pubblica per affidare la realizzazione del collegamento tra via di Torre Branca e via Demetriade”. Un passo attesa da tempo. “Quest’opera era stata prevista nel 2008 ed aveva degli stanziamenti – spiega la Presidente Monica Lozzi – quello che è successo è che il Patto di Stabilità li aveva congelati, ma ora sono stai sbloccati. Parliamo di una somma ingente, ovvero di circa 675mila euro. Parte dei quali, vale a dire 150mila, sono già stati utilizzati per fare degli espropri”.

I VANTAGGI - “Realizzare questa strada consentirebbe agli abitanti di raggiungere a piedi la stazione Arco di Travertino  – spiega Roberta, dell’Associazione Torre del Fiscale – sarà possibile farlo anche in bicicletta perché, nel progetto, era prevista una ciclabile in sede protetta”. Oggi il tratto non è percorribile per la presenza di un muro che, con i lavori e gli esprori, verrebbe abbattuto. “Noi aspettiamo quest’opera da tanto tempo: con le alberature previste, i lampioncini, il percorso ciclabile, diverrebbe un fiore all’occhiello del quartiere. Consentirebbe inoltre ai residenti di poter raggiugere anche a piedi, il supermercato e gli altri esercizi commerciali di cui, invece, Torre del Fiscale risulta carente”.

LA CICLABILITA' - La realizzazione di questo collegamento, lungo centosessanta metri, avrebbe anche un valore aggiunto. Dal Parco degli Acquedotti a Torre del Fiscale, esiste oggi un percorso ciclabile che potrebbe così essere messo a sistema con la pista in sede protetta. Un piccolo ma significativo passo in avanti per la sicurezza ai ciclisti e anche, vista la prossimità della stazione metropolitana, per una mobilità sostenibile.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento