rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Appio Latino Appio Latino / Via Tommaso Fortifiocca

Appio Latino: via Denina è ancora chiusa. Ancora due settimane per tornare alla normalità

L'enorme voragine di via Denina è stata riempita da tempo. Assessore Vivace: "Seguiamo tutti i giorni l'avanzamento dei lavori, che seguono il cronoprogramma stabilito. Tra due settimane si torna alla normalità"

La voragine non c’è più. L’impressionante cratere che sul finire di gennaio si è aperto all’angolo tra via Carlo Denina e via Fortifiocca, è solo un ricordo. Restano però tutti i disagi legati alla viabilità del quadrante.

DUE SETTIMANE DI ATTESA – “Bisogna aspettare ancora un paio di settimane per il ritorno alla normale viabilità – fa sapere l’assessore ai lavori pubblici Salvatore Vivace – il ripristino dei sottoservizi sta seguendo il cronoprogramma prestabilito. Non gestendo direttamente noi i lavori – ricorda l’Assessore municipale – è per ora impossibile fornire una tempistica precisa. Ma stiamo seguendo quotidianamente l’andamento delle operazioni”.

I SERVIZI - Il transito su via Denina resta per il momento interdetto. Stesso destino per via Fortifiocca, almeno nel tratto prospicente l'ingresso di via Lazzaroni. I servizi invece sono stati riattivati "anche se, per quelli telefonici, sono in modalità provvisoria" chiarisce Vivace. L'acqua corrente è invece tornata quasi subito nelle case. L'Acea ha comunque garantito con le autobotti il servizio idrico, almeno finquando è stato necessario.

L'IRONIA DEI RESIDENTI - Per riempire la voragine, profonda 12 metri e larga 50, sono stati svuotati i cassoni di 21 camion. Nonostante le dimensioni, non è però stato rinvenuto il petrolio. L'aspettativa riposta da un divertito risidente, postata nei gruppi facebook di quartiere, per ora non è stata soddisfatta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appio Latino: via Denina è ancora chiusa. Ancora due settimane per tornare alla normalità

RomaToday è in caricamento