Lunedì, 18 Ottobre 2021
Appio Latino Appio Latino / Via Nocera Umbra

Appio Tuscolano: iniziano i sondaggi sulla voragine di via Nocera Umbra

Il Municipio ha preso in carico l'area su cui sono appena iniziate le indagini. Assessore Vivace: "Sono lavori propedeutici alla progettazione dell'intervento finale, per il ripristino e l'apertura della strada"

Quando si parla di voragini nel Municipio VII, si fa spesso riferimento a quella di via Genzano. Le difficoltà incontrate dalla precedente amministrazione nel riportare alla normalità quella strada, hanno alimentato articoli, proteste, speculazioni politiche. Meno “mediatica” ma altrettanto longeva, risulta però essere un’altra cavità. Si trova in via Nocera Umbra e si è aperta nel lontano giugno del 2014.

LE NOVITA' - La voragine, situata nella parte alta della strada ovvero alle spalle del Mandrione, ha comportato delle conseguenze per la viabilità. Il collegamento tra i due quadranti, ancora oggi risente della parziale chiusura della strada.  Ed in tanti anni,  restando all’ombra dei riflettori, la situazione della via non è mutata. Fino ad oggi. Dopo una fase di prima ispezione, finalmente è stato compiuto il primo passo ufficiale dell'amministrazione  con la presa in carico dell'area da parte del Municipio  –  fa sapere l’assessore ai Lavori pubblici Salvatore Vivace –  A giorni sarà avviata la fase di indagini specialistiche approfondite che dureranno circa dieci giorni. Questa indagine sarà eseguita da tecnici incaricati dal dipartimento SIMU ma viene finanziata con fondi municipali”specifica l'assessore. La cosa più importante è che “questa analisi permetterà la progettazione dell'intervento finale per la messa in sicurezza delle cavità, il ripristino dell'area e la riapertura della strada”.

LA BATTAGLIA CONTRO IL DEGRADO - Nel 2014 anche l'area cani, situata immediatamente a ridosso della voragine, era stata chiusa. Oggi è funzionante “ma fa pena – ci spiega un residente, proprietario di'un quadrupede – non c’è un cestino per le cartacce, manca l’acqua  e per accedervi bisogna fare un percorso ad ostacoli, saltando tra le reti”. Alla sistemazione del verde invece, nello square situato al centro del viale, provvedono sempre i volontari di Extreme Makeover. Si tratta di “un gruppo di ‘vicini di casa’ che cerca di combattere il degrado imperante tenendo  pulite, ordinate e decorose le aree verdi di Via Nocera Umbra. “E’ solo grazie al lavoro settimanale di questi cittadini  che si sono scongiurate situazioni peggiori – ha riconosciuto l’assessore municipale–  Ci spiace non essere riusciti ad intervenire prima, ma questa strana e lenta procedura d'intervento l'abbiamo trovata così avviata” spiega Vivace. La vicenda non è ancora chiusa, ma il percorso è appena stato avviato. Il 6 aprile si svolgerà, in Campidoglio, un'apposita commissione Lavori Pubblici. “Ovviamente – chiosa nel suo post su facebook l’assessore Vivace – a seguito della futura riapertura della strada, l'area sarà oggetto di lavori di riqualificazione”. Fino ad allora, il decoro e la manutenzione del verde, resta affidato alle iniziative di Extreme Makeover. I volontari "vicini di casa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appio Tuscolano: iniziano i sondaggi sulla voragine di via Nocera Umbra

RomaToday è in caricamento