San GiovanniToday

Villa Lazzaroni, vandalizzata l'area giochi. Residenti infuriati: "Da mesi segnaliamo il cancello rotto"

Altalena e giochi a molla manomessi nel parco dell'Appio Latino. Anastasi (Ass. Villa Lazzaroni): "A luglio hanno divelto un'inferriata e di notte entrano indisturbati"

Brusco risveglio per le giovani famiglie dell'Appio Latino. L'area giochi di Villa Lazzaroni è stata presa di mira dai vandali. Gli arredi ludici sono stati danneggiati ed a pagarne le conseguenze sono i bambini più piccoli.

Gli atti vandalici

"Hanno rotto le maglie della catena che sostiene un'altalena. La seduta, adatta ai bambini sotto i tre anni, è stata arrotolata sulla trave che sostiene il gioco – racconta Laura Anastasi, dell'associazione Insieme per Villa Lazzaroni – hanno rovinato anche un gioco a molla. Era di legno e gli hanno asportato la parte superiore, quella dove i bambini si siedono. Così è inutilizzabile".

Il depauperamenteo della villa

L'area giochi aveva già subito un ridimensionamento. Nonostante sia molto frequentata dalle famiglie, l'amministrazione non ha mai provveduto a sostituire il principale arredo lì presente. Si trattava di un classico castello di legno, dotato di scivolo. Per anni non è stato manutenuto e col tempo si è deteriorato. A lungo transennato, è stato rimosso e mai rimpiazzato. Ai bambini resta pur sempre la possibilità di divertirsi sfruttando i prati della villa. Anche se ormai sono diventati secchi. L'impianto d'irrigazione non funziona da anni e nonostante le proteste, il Campidoglio non ha ancora provveduto a ripararlo.

I problemi che si sommano

"Per  il 2020 sono stati stanziati dei fondi per la villa – ricorda Laura Anastasi – si parla di circa 200mila euro. Nel frattempo però i problemi si sommano". Il recente incendio al chiosco ed al magazzino degli attrezzi ha aggiunto ulteriore degrado al prezioso parco dell'Appio Latino  Il problema si è andato ad aggiungere alle fontane spente, alla voragine apertasi a ed al progressivo depauperamento del patrimonio verde. 

Il varco segnalato al Municipio

Alcuni problemi però potrebbero essere evitati. "Noi abbiamo ripetutamente segnalato l'effrazione di una sbarra di ferro, situata a ridosso dell'ingresso che sta tra via De Cesare e via Appia Nuova. La prima segnalazione l'ho fatto personalmente al Municipio ad inizio luglio, l'ultima qualche settimana fa. E' anche pericolosa quella sbarra, perchè è stata divelta ad altezza d'uomo ed i bambini potrebbero ferirvisi". Oltrettutto crea un varco che, i vandali, hanno imparato a sfruttare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento