rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Appio Latino Appio Latino / Via Tommaso Fortifiocca

Villa Lazzaroni: slitta alla primavera l’apertura del teatro

L'inaugurazione era prevista per gennaio. Battaglia (PD): “I vincitori del bando di assegnazione hanno lamentato pesanti carenze”. Problemi risolti, si va verso l’apertura

I residenti del municipio VII, il più popoloso della Capitale, dovranno attendere ancora qualche mese per accedere al teatro di Villa Lazzaroni.

Inaugurazione slittata

I locali della struttura che a novembre ha ospitato la cerimonia d’insediamento dell’amministrazione Laddaga, sono pronti. Ma rispetto al ruolino di marcia, che prevedeva l’inaugurazione della nuova gestione per gennaio 2021, si è registrato un ulteriore ritardo. “Non è stato possibile rispettare l’apertura che era stata programmata, per la mancanza di collegamenti elettrici” è stato chiarito dal nuovo concessionario, la Fondamenta Srl, nel corso di una commissione cultura convocata sull’argomento.

I problemi tecnici lamentati

“I vincitori del bando di assegnazione hanno lamentato pesanti carenze ascrivibili alla scorsa esperienza amministrativa municipale – ha sintetizzato la presidente di commissione Erica Battaglia, a margine della seduta – non c’erano i collegamenti tra luci di regia e palco e mancava un quadro elettrico”. Il concessionario pertanto, che da bando avrebbe dovuto occuparsi solo di fornire gli arredi mancanti, ha dovuto gestire alcune carenze tecniche. Problemi superati con il supporto del municipio VII, mostratosi solidale con il vincitore del bando.

La lunga stagione dei lavori

Installate le poltroncine mancanti, cosa prevista dal bando, e risolti gli inconvenienti tecnici, si avvia quindi a conclusione la lunga stagione d’interventi che ha caratterizzato il teatro. I lavori, avviati durante l’amministrazione di Susi Fantino, non si sono rivelati sufficienti a garantire l’apertura del teatro. Il compito di rimetterlo in funzione è quindi stato assunto dalla successiva consiliatura che, però, si è conclusa prima di riuscire ad inaugurare gli spazi. 

Come sarà il teatro di Villa Lazzaroni

Risolti gli ultimi problemi, la prossima primavera il teatro aprirà al pubblico. “Anche più ore al giorno” è stato chiarito dal nuovo direttore tecnico, che ha dichiarato di puntare sulla ricetta di un “teatro al centro del territorio, popolare ma non popolaresco”, in cui si darà spazio anche ad “incontri, presentazioni di libri, attività di animazione”. Per gli spettacoli serali, invece, bisognerà attendere la stagione autunnale. 

Buone notizie per la Casa dei bimbi

Nel corso della commissione cultura buone notizie sono arrivate anche per gli abitanti di Cinecittà Est. La direttrice delle Biblioteche di Roma, durante la seduta di commissione, ha annunciato che gli interventi manutentivi nella piccola biblioteca “La Casa dei bimbi” di via Libero Leonardi, sono terminati. Pertanto riaprirà  a stretto giro, “sicuramente entro le festività pasquali”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Lazzaroni: slitta alla primavera l’apertura del teatro

RomaToday è in caricamento