rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Appio Latino Ardeatino / Via Appia Antica

Appia Antica, terminati i lavori giubilari: ora zona 30 e nuova viabilità salva pedoni

Rifatta la pavimentazione, è allo studio un nuovo piano traffico. Tra le novità il primo tratto tra Porta San Sebastiano e il viadotto di Via Cilicia verso il centro sarà corsia preferenziale per i bus

Terminati i lavori giubilari di ripavimentazione e riqualificazione del manto stradale di via Appia Antica. La viabilità viene ripristinata da oggi secondo le vecchie regole, fanno sapere dal Campidoglio, mentre è allo studio in Conferenza dei Servizi il progetto per il nuovo piano del traffico. Obiettivo? Accrescere la tutela monumentale e paesistica della strada e la sicurezza dei pedoni, riducendo i volumi di traffico, principalmente quello di attraversamento. Non vi saranno, invece, limitazioni di quello locale.

COSA CAMBIERA' - Le novità del progetto, si legge nella nota stampa inviata dal Campidoglio sono le seguenti: "Il primo tratto di via Appia Antica (tra Porta San Sebastiano e il viadotto di Via Cilicia), nella direzione verso il centro di Roma, sarà riservato al trasporto pubblico locale; in direzione opposta (a uscire dal centro) sarà invece percorribile da tutti i veicoli. Un sistema di varchi elettronici vigilerà sul rispetto di queste regole d'accesso.

Nel tratto successivo, tra via della Caffarella  e la Chiesa di San Sebastiano, sarà invece istituito sperimentalmente il senso unico nella direzione dal centro verso la periferia. La scelta del senso unico è legata alle ridotte dimensioni della carreggiata. Il doppio senso di circolazione, difatti, rende insicuro il transito pedonale, a partire da quello turistico. I pedoni potranno godere di uno spazio di circolazione più ampio e più sicuro, anche grazie ad un'adeguata segnaletica. Un apposito monitoraggio valuterà nei prossimi mesi la validità ed efficacia di questa misura.

Sull'intero tratto di strada, da Porta San Sebastiano alla Chiesa omonima, verrà istituito il limite di 30 km/h, che dovrà essere rispettato da tutti i veicoli, mezzi ATAC compresi, il cui servizio verrà parallelamente potenziato per migliorare l'accesso all'intera area dell'Appia Antica".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appia Antica, terminati i lavori giubilari: ora zona 30 e nuova viabilità salva pedoni

RomaToday è in caricamento