Mercoledì, 23 Giugno 2021
Appio Latino San Giovanni / Via Alghero

Via Alghero, la strada appena rifatta si riempie di buche: lavori eseguiti male

Lavori contestati. Saranno realizzati nuovamente

Buche nella strada appena rifatta. Dal gruppo fb Appio Latino Tuscolano

Il ritorno alla normalità di via Alghero si complica. La strada era appena stata riaperta al transito dopo tre mesi di cantieri dovuti all'apertura di una voragine. Pochi giorni dopo il termine dei lavori, la strada già presenta delle evidenti irregolarità.

Un lavoro eseguito male

I problemi sono stati immediatamente segnalati dai residenti. Via Alghero infatti, viene percorsa ogni giorno da migliaia di automobilisti che, provenendo dall'Appio Latino, si dirigono verso la Tangenziale est. Sono quindi stati numerosi i romani che, prima delle festività pasquali, l'hanno percorsa. E che pertanto hanno potuto osservare l'effetto groviera che ormai caratterizza la strada.

La causa delle buche

L'apertura di nuove buche è stata verificata anche dal Municipio VII. L'assessore  ai lavori pubblici Salvatore Vivace, recatosi sul posto, ha spiegato che "il tappetino di usura non ha preso" e di conseguenza si sono verificati i primi avvallamenti. "Spesso questo tipo di problemi viene causato da una temperatura non idonea" nella posa dei materiali. Ne consegue che l'intervento è stato eseguito male. Il tappetino deve essere nuovamente posato. "Abbiamo già contattato la ditta che, nelle prossime ore,  dovrà tornare a rifare la strada".

I lavori previsti

Il nuovo intervento prevede il rifacimento del tratto interessato dall'ammaloramento. "I lavori – ha promesso l'assessore municipale – non si limiteranno a tappare le buche. Verrà infatti fresato prima l'asfalto e successivamente posato il tappetino bituminoso. Questa volta ad una temperatura che consenta la presa sul binder sottostante". La speranza è che i lavori siano eseguiti correttamente.

La voragine di via Alghero

Lo scorso dicembre via Alghero è stata interessata dall'apertura di una voragine. Le videoispezioni mostrarono una cavità sotterranea, causata da perdite fognarie. Con una certa sorpresa i lavori rivelarono  la presenza nel  sottosuolo anche del Circo Variano, un impianto sportivo realizzato presumibilmente sotto la dinastia dei Severi, nel III secolo dopo Cristo. La strada è stata riaperta al pubblico il  23 marzo. Una curiosa staffetta perchè, in quella stessa data, si è aperta una nuova voragine nel territorio municipale. La nona in ventuno mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Alghero, la strada appena rifatta si riempie di buche: lavori eseguiti male

RomaToday è in caricamento