San GiovanniToday

Mercato Alberone: arrivano posti auto per i residenti?

Il Centro Polifunzionale Appio I potrebbe ospitare due piani di parcheggi. "E' una convenzione tutt'altro che impossibile". Nella struttura ci sarà anche spazio per i banchi del vecchio mercato rionale

Girando per il vecchio mercato dell’Alberone, lo scetticismo circa un suo eventuale spostamento, non manca. Se ne parla da molti anni. C’è addirittura chi conserva vecchi ritagli di giornali, della prima volta in cui l’argomento venne affrontato. Una generazione fa. Eppure, la costruzione che sa sorgendo nell’area dell’ex deposito Stefer, è imponente. E tutti sanno che lì, prima o poi, saranno ricollocate le bancarelle.

PUBBLICO E PRIVATO  INSIEME - Siamo andati a chiedere a che punto sia la realizzazione del Centro Polifunzionale Appio I all’Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio VII Morgia. E soprattutto, al Vice Presidente del Municipio, abbiamo chiesto cosa vi sarà realizzato. “ Ci saranno due terzi circa di spazi privati, mentre la restante quota, intorno al 35%, ospiterà i banchi del vecchio mercato. Le due aree saranno comunicanti tra loro – spiega Morgia – mentre via Valesio, sede dell’attuale mercato, sarà riqualificata interamente a spese del costruttore”.

LA STRUTTURA - L’edificio, che si vede crescere con straordinaria rapidità, avrà una forma asimmetrica, poiché sulla terrazza vi sarà posto per uno spazio polifunzionale, probabilmente una palestra. Ma il grosso della struttura sarà interrato. “Ci saranno tre diversi livelli interrati – riprende a spiegarci l’Assessore Morgia – i due più profondi saranno per le autorimesse, l’altro invece è per i servizi legati al mercato, dalle eventuali celle frigorifere ai depositi”. La notizia forse più interessante, sta non tanto nel mix funzionale di servizi pubblici e privati del piano terreno, peraltro “rialzato per rispetto di norme antisismiche e per realizzare rampe d’accesso in grado di far passare i camion per il carico e scarico di merci”.

L'USO DEI PARCHEGGI - L’informazione più utile, infatti, sta nella possibilità di utilizzare dei parcheggi. “Siamo perfettamente consapevoli che la città consolidata intorno a via Cesare Baronio, sia sofferente di posti auto. A mio avviso si potrebbero usare i due piani di parcheggio, quando il centro è chiuso, come autorimessa per i cittadini. Certo, dev’essere un’operazione che metta d’accordo pubblico e privato, ma la convenzione è aperta e vincoli ostativi, in tal senso, non ve ne sono”. In sostanza l’intenzione c’è. Adesso si tratterà di metterla in pratica. Considerando che l'edifico “sarà terminato nel 2015”, ancora un po' di tempo per lavorarvi dovrebbe esserci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento