San GiovanniToday

Spostamento mercato Alberone: "Siamo pronti ad una manifestazione in piazza"

Nonostante le rassicurazioni del Presidente del Municipio VII, che ha parlato di un anno e mezzo di tempo per trasferire il mercato dell'Alberone, non mancano le proteste. Fiacco (Mov. Catilinario): "Vogliamo organizzare una manifestazione"

Le bancarelle del mercato di via Gino Capponi, restano al loro posto. L’ex deposito Stefer non esiste più. Ed il centro commerciale è in funzione da oltre un anno. Ma del sospirato trasferimento ancora non si ha traccia. Meglio, secondo quanto ha dichiarato a Romatoday la Presidente del Municipio, "ci vorrà almeno un anno e mezzo".

LA VICENDA - “Sono passati ormai vari anni dall’approvazione della variante al Piano Regolatore con cui si prevedeva la costruzione di un centro commerciale nell’ex deposito Stefer dell’Alberone – fa notare Roberto Fiacco, Presidente del Movimento Catilinario - Nello stesso atto amministrativo si prevedeva che una parte della cubatura della rimessa dei tram dovesse essere adibita ad ospitare il mercato dell’alberone.  In realtà tale intenti sono sempre stati disattesi e ci troviamo ancora di fronte ad un mercato ubicato su alcune strade (Via G. Capponi e Via Valesio) che disattende la normativa europea in materia di sicurezza ed igiene dei mercati rionale”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL RICORSO ALLA PIAZZA - “La mancata realizzazione degli accordi intrapresi tra il Comune e i proprietari del centro commerciale Happio è tornata alla ribalta questa estate con l’incendio di alcuni banconi del mercato, ponendo ancor di piu’ l’urgenza dello spostamento al fine di evitare eventuali tragedie. I cittadini delle suddette vie ormai sono sempre piu’ esasperati per i disagi che subiscono nel trovarsi un mercato fisso h24 sotto le proprie finestre. Il Movimento Catilinario – sottolinea Fiacco - ha già presentato una petizione popolare di 250 firme all’ex commissario straordinario di Roma Dott. Tronca”. Nonostante le richieste ed a dispetto dell’iniziativa assunta dal Municipio VII, il mercato resta quindi al proprio posto. “Nei prossimi giorni – conclude Fiacco – abbiamo intenzione di indire una manifestazione, per portare i cittadini su strada e discutere insieme sul da farsi”.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento