menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FOTONOTIZIA – Appio Latino: le scritte non risparmiano nessun muro

Affissioni abusive, rifiuti ma soprattutto tantissime scritte, imbrattano tutti i muri dell’Appio Latino. La denuncia, fatta attraverso un ampio reportage da via Eurialo a via Clelia è del blog Roma fa schifo

Il degrado che attanaglia l’ Appio Latino è un tema che continuiamo a segnalare. Ma non ci sono soltanto i materassi, i sanitari ed i rifiuti ingombranti. Né è un problema ascrivibile alle sole bancarelle o agli scooter inequivocabilmente abbandonati. Il decoro nel quadrante è venuto meno anche per una quantità inverosimile di scritte.

Se ne trovano in ogni strada, sui muri di ciascun palazzo come sulle saracinesche dei negozi. E  come dimostrato con un ampio reportage fotografico dal blog Romafaschifo.com, la quantità di queste scritte è seconda soltanto alla qualità delle stesse. Sciatte come lo sono i simboli con cui sembrano sfidarsi bande di perdigiorno. Il risultato da via Clelia a via Eurialo, ma anche in tutte le altre strade del quartiere, è sotto gli occhi dei suoi residenti. E dei tanti romani che ogni giorno lo attraversano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento