rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Appio Latino San Giovanni / Via Cerveteri

Rifiuti in strada all'Appio Latino ed a San Giovanni: davanti ai cassonetti pieni si accumula l'immondizia

A macchia di leopardo nel quadrante si riaffaccia il problema della gestione dei rifiuti. Ed in via La Spezia urne e registri elettorali lasciati davanti ai cassonetti

Cassonetti debordanti accerchiati da sacchetti lasciati a terra. All’Appio Latino ed a San Giovanni, dove ancora vige la raccolta stradale, i rifiuti sono tornati ad essere un problema.

La situazione all'Appio Latino

In via Cerveteri l’immondizia si è per giorni accumulata attorno alla batteria dei cassonetti, prima che venisse rimossa. Impossibile conferire rifiuti anche in molte strade dell’Alberone e nella zona della fermata di Ponte Lungo dove i residenti raccontano che bisogna girare molto prima di trovare il posto dove poterli conferire. Il risultato è che qualcuno si riporta a casa i sacchetti dei rifiuti, altri invece li lasciano a terra, nella speranza che qualche operatore dell’Ama intervenga per raccoglierli. 

Strade pulite e strade invase di rifiuti

Il problema è più diffuso nella zona dell’Alberone. “A Colli Albani, ed in particolare in via Menghini, la situazione è tutto sommato decorosa – racconta Laura, una residente – ma va detto che la condizione varia spesso in funzione delle strade. Basta spostarsi di una via per trovare l’immondizia non raccolta che si  accumula per terra”. E talvolta anche nella stessa strada si assiste a situazioni inspiegabili. E’ così ad esempio in via furio Camillo dove “su un lato, quello a salire da via Tuscolana a via Appia Nuova, è spesso pulito, cosa che invece non accade per i cassonetti sul marciapiede opposto, sempre pieni”, racconta Anna Grazia un'altra residente.

Materiale elettorale abbandonato in via La Spezia

Ci sono poi situazioni più specifiche . E’ il caso di via La Spezia dove, al termine dello scrutinio, difronte al seggio della scuola Carducci, sono stati lasciati degli scatoloni di cartone del materiale elettorale. Ci sono i bussolotti impiegati durante il ballottaggio che, anziché essere piegati e riposti nell’apposito cassonetto, sono stati lasciati in strada. Sempre in strada si trovano poi le cartelle con il logo del Ministero dell’Interno, un registro delle recenti votazioni, ed anche delle mascherine, ancora nel cellophane. Un caso molto particolare, quello di via La Spezia, ma non del tutto raro: si era già verificato al primo turno di elezioni, in via Assisi. Nell'insieme però anche questi rifiuti contribuiscono a peggiorare il decoro nella zona dell’ex Municipio IX. Un problema in più da affrontare per la nuova amministrazione.

San Giovanni: il materiale elettorale lasciato in via La Spezia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti in strada all'Appio Latino ed a San Giovanni: davanti ai cassonetti pieni si accumula l'immondizia

RomaToday è in caricamento