menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appio Tuscolano: in pieno giorno vanno in fiamme due automobili parcheggiate

Ancora un episodio che ha visto prender fuoco delle automobili parcheggiate nell'ex IX Municipio. In questo caso, a farne le spese, due vetture posteggiate tra via Tuscolana e Piazza Santa Maria Ausiliatrice

Continuano a registrarsi episodi di auto che misteriosamente prendono fuoco.  Abbiamo spesso raccolto segnalazioni inerenti combustioni avvenute all'Alberone. Questa volta però a restarne colpite, sono state due automobili di grande e piccola cilindrata, parcheggiate tra via tuscolana e Piazza Santa Maria Ausiliatrice

IN PIENO GIORNO - La segnalazione è rimbalzata tra i cittadini, grazie ad un efficace tam-tam realizzato sui locali gruppi facebook. I commenti che abbiano potuto leggere lasciano trapelare l'apprensione per un fenomeno che, nel popoloso quadrante compreso tra l'Appio Latino e l'Appio Tuscolano, sembra ripetersi. "Ma anche di giorno?" si è chiesto più di un residente. Evidentemente stupisce anche l'orario in cui, questo incendio, si è sviluppato.

UN FENOMENO IN CRESCITA - Nella zona, non sono mancati gli episodi di scooter ed auto incendiate. A farne maggiormente le spese, sembra siano stati alcuni veicoli parcheggiati in via Baccherini, strada che collega la Circonvallazione Appia con viale Cesare Baronio. Anche all'interno dell'Alberone comunque, i casi non sono mancati. E non è raro imbattersi nei resti misteriosamente carbonizzati delle vetture. Così come non è difficile riconoscere gli effetti della combustione, dall'odore penetrante che resta a lungo nell'aria. O dagli arredi urbani che vengono deformati dalla potenza devastrice del fuoco. La presenza di molti veicoli, soprattutto scooter abbandonati, non contribuisce poi ad arginare un fenomeno che sta continuando a ripetersi. Creando un po' di apprensione nel tessuto cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento