Appio Latino Appio Latino / Via Cesare Baronio

Alberone: i cittadini vogliono intitolare un'area giochi al piccolo Marco

Il Comitato di Quartiere, partecipando al Bando Acea, ha presentato un progetto per riqualificare l'area giochi di via Cesare Baronio. Velardi (CdQ): "Se vinciamo e la famiglia è d'accordo,vorremmo dedicarlo a Marco"

Il Comitato di Quartiere dell'Appio Alberone, è tornato a formulare una proposta già espressa a caldo. Il proposito è quello d'intitolare un'area giochi alla memoria del piccolo Marco, il bimbo che ha perso la vita nell'ascensore della metro Furio Camillo.L'idea era già stata annunciata davanti alle telecamere di Rai Uno, durante una trasmissione che ha trattato la tragedia.

LA PROPOSTA DEL COMITATO DI QUARTIERE - "Noi abbiamo partecipato ad un bando pubblico, quello indetto da Acea, ed abbiamo presentato un progetto per riqualificare l'area verde di via Cesare Baronio. Vorremmo sistemare l'area giochi lì presente e, se la famiglia acconsente, ci piacerebbe dedicarlo al piccolo Marco" ci fa sapere Adriana Velardi, Presidente del Comitato di Quartiere, raggiunta telefonicamente. "Io l'ho detto già nel corso della trasmissione di 'Estate in diretta', ed il nostro proposito è rimasto tale. Ovviamente, sempre se i genitori sono d'accordo".

L'INCREDIBILE COINCIDENZA - Sul sito del Comitato di Quartiere, viene riportata anche un'altra notizia. "Per  un’incredibile concomitanza di circostanze, la via dove sarebbe ubicata l’area giochi  - spiega sempre Velardi - è la stessa in cui il bimbo risiedeva ed è destinata a bambini della medesima fascia di età". Anche per questa ragione "abbiamo scritto una lettera al Sindaco Ignazio Marino, chiedendo all’Amministrazione comunale, nel caso  in cui non dovessimo rientrare fra i vincitori del bando Acea, di farsi  comunque carico della realizzazione di questo progetto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberone: i cittadini vogliono intitolare un'area giochi al piccolo Marco

RomaToday è in caricamento