Appio Latino San Giovanni / Piazza Ragusa

Piazza Ragusa, raccolta firme per la riqualificazione dell'ex Deposito Atac: "Vogliamo un'aula studio"

Italia Viva ha lanciato due petizioni per chiedere al comune di acquistare l'immobile e destinarlo alla cultura

Uno spazio per la cultura e per lo studio. Davanti l’ex deposito Atac di piazza Ragusa, all’Appio Tuscolano, è stato sistemato un banchetto.

La vendita dell'ex deposito

“Stiamo raccogliendo le firme perchè sappiamo che il 22 aprile quest’immobile va all’asta - ha spiegato Luca Di Egidio, consigliere del Municipio VII di Italia Viva - non vogliamo che si trasformi nell’ennesima cattedrale nel deserto o peggio in un centro commerciale”. L’edificio, di proprietà dell’Atac, è in vendita insieme ad altre rimesse. Rientra tra gli immobili che l’azienda deve dismettere per rispettare il piano di risanamento imposto con il concordato preventivo. 

Le intenzioni del Campidoglio

L’ex deposito però, insieme a quello di via Bainsizza ed al parcheggio di Acilia, è entrato nelle mire del Campidoglio. Già il 30 novembre la Sindaca Raggi aveva messo nero su bianco, con una memoria di giunta, l’intenzione di rilevare i due depositi ed il parcheggio, “in quanto funzionali alla realizzazione degli obiettivi previsti nel PUMS (Piano urbano della mobilità sostenibile ndr)”. A febbraio, poi, sono stati anche individuati i fondi necessari per coprire l’operazione, attraverso un maxi emendamento al Bilancio, approvato in Aula Giulio Cesare.

La doppia raccolta firme

Sul futuro dell’ex deposito di piazza Ragusa, oltre al banchetto allestito davanti il suo cancello, Italia Viva ha lanciato anche una petizione online. “Il Comune ha fatto sapere di voler partecipare all'asta del 22 aprile stanziando, per questo e altri edifici, parecchi milioni di euro. Tuttavia non ci sono state prese di posizione ufficiali” si legge nella raccolta firme online, in cui si chiede espressamente che “il Comune partecipi all’asta e finalmente decida di occuparsi seriamente della riqualificazione dell’edificio, ascoltando le istanze della comunità, vera ed unica fucina di idee per ripartire”.

Spazi per la cultura e lo studio

Cosa fare quindi dell'ex rimessa? “In questa zona ci sono tante scuole, penso al Liceo Russell, all’Augusto, al Pirelli, al Darwin ed alla Margherita di Savoia solo per citarne alcune. Non ci sono però adeguati spazi per studiare - ha sottolineato Di Egidio - noi vorremmo che questo vecchio deposito venisse acquistato e riqualificato per metterlo a disposizione della cultura e dello studio. Dopo questi mesi di isolamento domestico causato dal Covid, sarebbe un bel gesto investire sulla ripartenza puntando proprio sui giovani”. Il Comune prevede invece di destinarlo al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Prima, però, va acquistato da Atac.

Ex deposito Atac piazza ragusa firme-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Ragusa, raccolta firme per la riqualificazione dell'ex Deposito Atac: "Vogliamo un'aula studio"

RomaToday è in caricamento