Venerdì, 30 Luglio 2021
Appio Latino Capannelle / Via Appia Nuova

Divieti di fermata in via Appia Nuova. M5S: "Ma l'hanno comunicato ai cittadini?"

Da Re di Roma ad Arco di Travertino, una volta al mese vari tratti di via Appia Nuova saranno interdetti alla sosta ed alla fermata. Coia (M5S): "Ma come l'hanno comunicata ai cittadini questa decisione? Con gli avvisi sui nastri gialli?"

Si fa più difficile parcheggiare in via Appia Nuova. Almeno una volta al mese infatti,  in alcuni tratti della consolare, sarà impossibile lasciare la propria auto. Per capire quali siano i punti interdetti, basterà seguire i nastri gialli della Polizia Municipale. Una soluzione che però ha destato qualche perplessità.

I NASTRI GIALLI - "Ancora una volta il rispetto per i cittadini sfugge all'amministrazione di Roma Capitale – premette il Capogruppo del Movimento 5 Stelle Andrea Coia - martedì mentre mi trovavo a transitare per Via Appia, ho visto il corpo di Polizia Locale che predisponeva opportune segnalazioni di divieto di fermata per la giornata dal giorno 15/9 al giorno 16/9". Da quanto ci ha riferito il Consigliere muncipale, questi nastri partivano da  Piazza Re di Roma fino ad arrivare ad Arco di Travertino. Il divieto, consentirà ai mezzi di AMA d'effettuare la pulizia delle strade.

PRIMA E TERZA SETTIMANA - "Dopo aver chiesto spiegazione, mi è stato detto che una determina dell'11 settembre imponeva il divieto di fermata una volta al mese su vari tratti dell'Appia. Ho chiesto come fosse stata data comunicazione ai cittadini, ma non mi è stata data risposta". Sulla determina affissa in strada, si leggono i giorni in cui questo divieto entra in vigore. Variano da zona a zona, e l'unico elemento comune che ci sembra di riscontrare, è che queste disciplina di traffico, riguarda la prima e la terza settimana del mese.

LA MANCATA COMUNICAZIONE - "Dal Presidente Fantino e dal sindaco Marino  vorrei sapere se ritengono opportuno e civile imporre una nuova disciplina della sosta senza  preavviso e comunicazione. O  forse per loro  la multa e la rimozione, costituiscono di per sè, una adeguata comunicazione?"s'interroga il Capogruppo del Movimento 5 Stelle. Di sicuro adesso, prima di lasciare l'auto in via Appia Nuova, converrà guardare bene se ci sono nastri gialli in giro. Soprattutto nella prima e nella terza settimana del mese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divieti di fermata in via Appia Nuova. M5S: "Ma l'hanno comunicato ai cittadini?"

RomaToday è in caricamento